Un punto d’oro che fa classifica e morale

0
36
Chi si aspettava in tonfo in terra di Piemonte sarà rimasto deluso, perchè il pareggio (1 a 1 in inferiorità numerica con l’espulsione di Casazza che ha reso complicato il match) colto dal Vado in casa del favorito Casale ha tutto e fino in fondo il sapore di una mezza impresa.Certo, si dirà che il bomber Lo Bosco ha incorporato nel suo bagaglio quel colpo in canna che può togliere le castagne dal fuoco in qualsiasi momento, ma sarebbe estremamente riduttivo nei riguardi dell’intero gruppo/squadra che si è battuto, eccome, restando come si suol dire “in partita” sino alla fine senza mollare mai.La scelta di Cirillo tra i pali e Gandolfo terzino destro ha dato i suoi frutti così come la mediana a tre maggiore copertura. Certamente per cambiare registro e proiettarsi su qualcosa di più che non una risicata salvezza manca solo la prima vittoria e tutto fa pensare che proprio nel turno infrasettimanale di mercoledì al Chittolina questo possa finalmente avvenire. A far visita ai rossoblù sarà la Caronnese che a giudicare dai primi risultati (non ultimo il secco 0 a 2 casalingo rimediato dal Derthona) non sembra all’altezza delle scorse stagioni.A mio parere potrebbe essere già una svolta. Profumo di zone alte in caso di vittoria o partenza con profilo mediocre se uscirà il segno X. Non prendo in considerazione l’ipotesi sconfitta perchè francamente dopo la “sbandata” del primo tempo della prima giornata si è denotata compattezza e solidità. Certo, se come pare dovesse mancare Costantini ( distorsione alla caviglia) la fase di costruzione ne risentirebbe perchè nonostante la rosa sia numericamente giusta in quanto a play che inneschino il tridente si poteva far meglio.Se al gruppo (serietà e impegno inclusi) darei un 9 e alla squadra un 7, al reparto di centrocampo al momento affibbierei un 6 meno.Sotto con la prossima e complimenti alla Juniores Nazionale per la bella affermazione all’esordio in quel di Lavagna.Come è risaputo, guardo sempre con speranza ai giovani che avanzano.