La partita che vale una stagione

0
66

Il Vado che pur dominando sulla pericolante Vogherese l’ha battuta solo di misura  (2-1) anche se in pratica giocando a una sola metà campo (decisivo come sempre capitan Lo Bosco, che a un quarto d’ora del termine, ha scardinato la difesa avversaria), se la dovrà vedere con il Bra che lo precede di un punto in classifica (59 a 58). I piemontesi che all’andata fecero 2 a 2 con i rossoblù (meritando forse qualcosa di più) sono reduci dalla sconfitta per un soffio sul campo della capolista Alcione (2 a 1) e vengono dati in grande forma. Ancora una volta dallo stadio “Attilio Bravi” uscirà fuori il verdetto della corsa play off. Rientrerà Edo Capra e questo non è poco. Inoltre l’ambiente pare avere assorbito le ultime debacle che non hanno permesso agli uomini di mister Cottafava di tenere il ritmo delle competitrici. Ritengo il match decisivo ai fini di una qualificazione e pertanto meglio sgombrare il fronte da inutili psicologismi. Remore del tipo : terreno di dimensioni ridotte e in erba naturale. Guarda caso il Vado nelle ultime stagioni a Bra l’ha fatta da padrone sia in Campionato che in Coppa. Caso mai è proprio questo aspetto da tenere in considerazione. I giallorossi locali mediteranno una “vendetta sportiva” alla quale occorrerà porre argine sul piano caratteriale. Penserei inizialmente a prendere il punto e chissà che un gol poi venga. Tornare sconfitti sarebbe un problemone!