Savona ha ospitato il raduno nazionale master di judo

0
202

Nella splendida cornice della Riviera di Ponente il weekend ha visto protagonisti judoka più e meno giovani provenienti da tutta Italia, che si sono confrontati in occasione del Primo
Raduno Nazionale Master, organizzato e coordinato da Armando Vettori, plurimedagliato a
livello europeo e mondiale nonché componente della Commissione Nazionale Master della
Federazione FIJLKAM. Oltre a Vettori, anche tutti gli altri membri della Commissione
Nazionale Master erano sull’enorme tatami montano per l’occasione al Palavolley Savona, insieme
ad alcune figure di spicco del judo master e non solo; tra tutti spicca il nome della
plurimedagliata olimpica e mondiale Emanuela Pierantozzi.
Interessanti le docenze che si sono susseguite nei tre giorni di raduno dal 01 al 03 luglio. Le lezioni iniziavano sulle nostre spiagge alle 6.30 con il maestro Paolo Quaglia che ha
proposto lo studio di Mokuso, la meditazione delle arti marziali, e l’introduzione del concetto di minimo sforzo e mutua prosperità attraverso l’Itsutsu No-Kata assieme a Cristiana Pallavicino. Le lezioni poi, tenute da atleti di altissimo livello, continuavano al Palavolley di Legino fino a sera. Un ringraziamento particolare a Monica Albano, Presidente della società organizzatrice, la Yama Arashi Judo Savona, che non ha potuto essere al fianco di suo marito Armando per motivi di salute, ma che è si è preoccupata in anticipo di organizzare l’intero evento per permettere a tutti i partecipanti di vivere un’esperienza indimenticabile e molto positiva. Oltre alle lezioni impegnative sia dal punto di vista tecnico che fisico, date le temperature elevate che ci ha dato il weekend, l’evento è stato rappresentato anche dal vero senso di amicizia che i judoka italiani hanno sempre dimostrato: feste in spiaggia, dj set e tanto divertimento. Inoltre il Presidente Albano Monica proprio nei giorni dello stage ha ricevuto la convocazione di ben 4 atlete, Giulia Meinardi,Greta Petrillo, Leila Di Napoli  e Arianna Vettori Arianna ai Campionati
Europei di Sumo, che si terranno il prossimo autunno. “Siamo tutti molto contenti e orgogliosi per queste convocazioni”, afferma il presidente, “soprattutto per la Petrillo e la Di Napoli convocate nelle giovanili, un vero successo anche in questa nuova disciplina della Yama Arashi Judo Savona. Inoltre la squadra ha appena conquistato con la Regione Liguria il secondo posto ai Campionati nazionali a squadre, con le nostre Meinardi Giulia e Manzieri
Elena e a settembre ha poi un altro impegno importante, i Campionati del mondo master.
Non ci fermiamo mai, ma la nostra forza è l’amicizia e l’unione che ci porta i successi.”