Dopo la tappa (9) : Vola Colombia Vola

Un Paese che dopo il luglio 2019, quando il mondo era ancora normale, impazzi di gioia per vedere un suo corridore, Egan Bernal, vincere il Tour. Poi si sa come sono andate le cose e i ricordi di quel mese, come tutto del resto, furono travolti dalla pandemia. Ecco allora che vedere nello sport un segnale di vita,  il successo di oggi del colombiano sullo splendido finale in sterrato, rappresenta un ritorno alla normalità scandito anche dal pubblico presente sul percorso. Bellissima, dopo la noia degli ultimi due giorni il finale, sotto la pioggia, la tappa che si chiude ai 1.665 metri di Campo Felice. Dietro a Bernal uno splendido Giulio Ciccone e il russo Aleksandr Vlasov. La frazione abruzzese consegna al colombiano la maglia rosa  che precede Remco Evenepoel di 15″ e Vlasov a 22″. Quarto Ciccone a 36 ” che precede Attila Valter fino a oggi pomeriggio maglia rosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: