L’allenatore che ha riportato in Italia il titolo europeo Under 19

0
22

È la prima di quattro interviste realizzate con i protagonisti dell’ultima edizione della Panchina d’oro. Prossimamente on-line le interviste a Vincenzo Vivarini, Fabio Grosso e a Luciano Spalletti. Era da venti anni che la Nazionale italiana Under 19 non saliva sul tetto d’Europa: un’attesa che durava dal 2003 e che si è conclusa la scorsa estate, quando gli Azzurrini sono tornati a vincere gli Europei di categoria guidati in panchina da Alberto Bollini. Proprio il tecnico del Club Italia ha ricevuto nell’ultima edizione della Panchina d’oro un riconoscimento speciale per questa impresa; è stato il primo ad essere premiato, la Panchina avuta direttamente dalle mani del presidente federale Gabriele Gravina e dal presidente del Settore Tecnico, Demetrio Albertini, e ringraziando appena salito sul palco il coordinatore Maurizio Viscidi per quanto ottenuto. E’ occorso fargli  una intervista in esclusiva per parlare di quel trionfo in terra maltese e della difficoltà di allenare squadre di ragazzi che si stanno affacciando – o che si sono appena affacciati – al mondo del professionismo. Questi e altri temi sono il cuore della ‘chiacchierata’ con Bollini che era stato inizialmente nominato vice allenatore della Nazionale A ma, dopo il cambio di guida tecnica (Spalletti al posto di Mancini), ha scelto di restare nell’organigramma del Club Italia.