Vado “rigorosamente” sconfitto

0
116
Un ritorno mesto, dopo i proclami post Chieri, quello dei rossoblù trafitti nella complicata trasferta con l’RG Ticino cui è bastato il rigore di Nicolas Parravicini per aggiudicarsi l’intera posta. Parto per l’appunto da questo giocatore giunto a gennaio in verdegranata. L’imponente attaccante alto 1 metro e 94, classe 1997, si è messo in luce nel settore giovanile del Novara con cui nel 2015 ha vinto la fase finale del campionato Berretti e l’anno successivo ha disputato il campionato Primavera. In seguito ha esordito in Serie D con il Lecco, passando poi alla Caronnese. Sempre vestendo in serie D le maglie di Scanzorosciate, Arconatese con la quale è andato in doppia cifra, Lumezzane con cui ha vinto il girone B lo scorso anno e infine Nocerina, nella prima parte di questa stagione, ha dimostrato tutto il suo valore. Dico questo per dimostrare come alcune squadre che sono in testa alla classifica (tra cui l’RG Ticino che ha scavalcato i vadesi portandosi a 35 punti) hanno cercato di migliorare la propria competitività investendo ulteriormente, mentre a quanto pare ciò non è avvenuto in casa Tarabotto. Un atteggiamento che credo si debba interpretare come un segno di resa specie a riguardo della prima posizione. Approdare ai play off e magari vincerli come già avvenuto la scorsa stagione può essere un obiettivo, ma non rimarrebbe di certo scritto nella storia come si è tentato di far credere. Domenica arriverà la mai doma Albenga che seppur si sia ridimensionata a livello di staff e di organico continua a macinare punti utili. Aria di derby quindi! Che bello sarebbe disputarlo con in campo qualcuno dei tanti giovani di talento sfornati dal vivaio, quando invece nell’attuale nutrita rosa eccezion fatta per il 2002 Casazza, non ne compare alcuno. Il Dipartimento Interregionale recentemente ha reso noto il terzo aggiornamento delle classifiche provvisorie di “Giovani D Valore”, l’iniziativa che premia le società con maggior utilizzo di under oltre la quota prevista dal regolamento del campionato. Tra le graduatorie delle prime tre classificate dei nove gironi di Serie D con i punteggi calcolati fino alla diciassettesima giornata (diciannovesima nei Gironi A, B e I) compare per il  Girone A: Chieri 971 punti, Sanremese 970, Borgosesia 747. Il Vado con soli 215 punti è piazzato all’ultimo posto assoluto. E pensare che si è appena qualificato con tutti i 4 gruppi ( 2007/8/9/10) alla fase finale regionale.Mi spiace ma su questo punto non recederò mai (e con me tanti e tanti altri). Il Brusaporto Calcio, primo tra tutti e 9 i gironi, a quota 1109 punti, è sesto in campionato nel gir.B ed ha gli stessi punti del Vado in un girone ben più difficile. Questa è la prova tangibile che si possa essere competitivi anche con i giovani. Basta crederci!