La Fortezza Savona femminile e la Spes Savona maschile argento al Campionato Nazionale Libertas Pallapugno Leggera,

0
182

È stato un successo il primo Campionato Nazionale Libertas di Pallapugno Leggera indoor organizzata lo scorso fine settimana ad Albissola Marina. Nella palestra in località Grana, otto squadre maschili senior, sette miste senior e due femminili senior si sono affrontate per tutta la giornata di sabato 11 novembre per contendersi lo scudetto Libertas 2023. La manifestazione è stata organizzata dal responsabile nazionale Libertas Pallapugno, Roberto Pizzorno, in collaborazione con il comitato provinciale Fipap Savona ed il Centro Regionale Libertas Liguria. In campo femminile il successo è andato alla quadretta della San Leonardo Imperia (Madleine Di Curzio, Nathalia Di Curzio, Elisa Quaranta e Francesca Arrigo) che in un’accesa finale hanno superato le savonesi de la Fortezza Savona (Stefania Zunino, Martina Maspes, Lara Maffei e Olimpia Luparia). In campo maschile il successo è andato alla società alessandrina della Polisportiva Olimpia Ozzano Monferrato (Christian Tinto, Davide Baldin, Giuseppe Vergante e Marco Adrignola) davanti alla Spes Savona (Filippo Bertolotto, Claudio Vio, Gabriele Rabellino, Andrea Giacchino, Luca Calcagno e Mattia Fortunato). Terzo posto per la San Leonardo Imperia (Claudio Motosso, Maurizio Barla, Michele Gerini e Dennis Tagliati) mentre al quarto posto si è piazzata la Libertas Murialdo B con Michele Franco, Lorenzo Odella, Raffaele Odella e Nikita Salvetto e Davide Perfundi. Seguono Bormidese (Leonardo Parodi, Angelo De Leo , Eugenio Pizzorno e Giovanni Armario),  San Leonardo B ( ) Murialdo A( Yari Gagliardo, Pier Ghisolfo, Yuri Satragno e Federico Siri). Il titolo nazionale per la categoria mista è andato ancora alla Polisportiva Olimpia. Il team alessandrino composto da  Marco Adrignola, Davide Baldini, Olimpia Luparia e Stefania Zunino si è imposto sulla San Leonardo Imperia di  Claudio Motosso, Maurizio Barla, Elisa Quaranta, Madleine Di Curzio, Alessandro Arquà e Riccardo Astorino. Terzo posto per La Fortezza Savona. Durante la manifestazione è intervenuto il decano dei tecnici del pallapugno, Walter Beretta, 91 anni, che ha allenato campioni del balon come Giuliano Bellanti, Paolo Danna, e Matteo Levratto, per citarne alcuni che ha dato lustro alla manifestazione. Alle premiazioni presente il presidente del Centro Regionale Libertas Liguria e responsabile nazionale del settore pallapugno Libertas, i consiglieri regionali Libertas Liguria, Tiziana Tobia e Andrea Rombolà, Daniele Bertolotto responsabile regionale Libertas Liguria pallapugno e consigliere regionale Fipap Liguria, ed il vicepresidente del Centro Provinciale Libertas Savona, Marco Giancarlo. Il comitato provinciale Fipap era presente con il consigliere Francesco Gambetta ed il segretario Andrea Rabellino. Premi speciali sono stati assegnati a Sebastiano Adrignola e Andrea Rabellino, arbitri della manifestazione, e Michele Franco quale giocatore più combattente.