Quando non se ne prendono è perchè spesso e volentieri non se ne danno

0
164
Ci sono partite in campo esterno che se terminano in parità tutto sommato si accettano di buon grado e che anzi ti invitano a scomodare la teoria del “buon punto” che pur sempre muove la classifica.Diciamo subito che non è certo il caso di Pinerolo-Vado (0-0). Intanto per il valore dei piemontesi (1 punto nelle ultime 3 e zona retrocessione in vista), che li faceva rendere un traguardo più che alla portata. Secondo per il divario tra le due società a livello di investimento effettuato. Terzo per le diverse aspettative : Pinerolo per salvarsi, Vado per migliorare il quarto posto della scorsa stagione. Eppure a dispetto del grande potenziale offensivo a disposizione, i rossoblù steccano ancora lontano dalle mura amiche del “Chittolina“, non riuscendo (oramai non fa più notizia) a ottenere il bottino pieno (5 pareggi  senza reti e 1 sconfitta a Varese) in una partita a tratti dominata sul piano del gioco ma come al solito inconcludente. La squadra di mister Cottafava salita ora a 18 punti, rischia proseguendo in questo trend di stare nel limbo (non riuscendo ad accorciare sulle dirette contendenti), la qualcosa è l’antitesi della volontà del patron Tarabotto. Siamo alla terza gestione tecnica dal dopo Didu (che aveva mirabilmente indirizzato la campagna acquisti) e pertanto viene naturale chiedersi se più che di una questione tecnico/tattica si debba considerare il valore complessivo della squadra che difesa esclusa e fatto salve le impennate di Lo Bosco non pare adeguatamente attrezzato a centrocampo ed in attacco. Conoscendo le dinamiche del “clan” prevedo il solito maquillage dicembrino per cercare di dare un senso alla stagione. Intanto, destino vuole che arrivi il Gozzano (una compagine ben diversa da quella ammirata in precedenza), la gara ideale per riprendere il percorso in attesa che prima o poi qualcosa si sblocchi quando ci si muove in pullman.
Ecco il tabellino

Pinerolo: Gilli, Amansour, Gerevini, Ozara, De Litteris, Tonini, Miglietta, Palladini, Bellucci, Andretta, Ceschin
A disp.: Cavalieri, Gaido, Bongani, De Dominicis, Orlando, Pepe, Ciletta, Ciliberto, Dombiasse. All. Rignanese

Vado: Fresia, Codutti, Cannistrà, Mikhaylovskiy, Capra, Donaggio, Costantino, Mele, Peretti, Valagussa, Spanu
A disp.: Romano, Cenci, Dodaro, Capone, Szyszka, Padovan, Casazza, Ferrieri, Pera. All. Cottafava