Come vorrei una piastrella sul Muretto di Alassio

0
122

Un grande campione ed un dirigente sportivo di rara competenza: Roberto Bracco, icona del pugilato non soltanto ligure, da mesi ha un grande desiderio che speriamo possa essere accolto, visto anche il suo curriculum: firmare una piastrella sul Muretto di Alassio. Bracco, 100 incontri da professionista, numerosi riconoscimenti, tra i quali uno dal presidente Mattarella, baratterebbe diversi premi per poter firmare la piastrella, ed essere accanto ad altri grandi dello sport, dello spettacolo,  della cultura:  ” Ho un debole per Alassio- afferma Bracco  83 anni da poco compiuti- dove abbiamo organizzato anche un paio di riunioni internazionali.  E da tempo, come coronamento di una lunga carriera, penso all’emozione che proverei firmando quella piastrella. Nel Muretto più bello del mondo in una delle città più belle del mondo”

Nella foto Roberto Bracco