Le spade savonesi ai campionati europei di Iaido a Modena

0
26

Dopo due anni d’interruzione a causa della pandemia, riprendono i Campionati Europei di Iaido. L’edizione 2022 è stata assegnata all’Italia dalla Federazione Europea Kendo. I Campionati si svolgeranno al Palapanini di Modena dal 2 al 4 settembre prossimi. Kendo e iaido rappresentano la scherma giapponese, la Via della spada, una delle più antiche arti marziali nipponiche. Nel kendo i contendenti, protetti da un’armatura, si affrontano impugnando un simulacro di spada fatto di bamboo, nello iaido invece si eseguono kata (forme) con una vera katana. Ai 2 contendenti si assegnano 5 kata che vengono eseguiti in parallelo davanti a tre arbitri che decretano in vincitore valutando la miglior esecuzione. Queste discipline sono praticate con il Circolo Scherma Savona e stanno vivendo una splendida stagione grazie all’impegno ed alla pratica costante. Dopo l’argento conquistato da Matteo Francardo agli europei di kendo, svoltisi a Francoforte sul Meno il 28 maggio scorso, a settembre sarà la volta di tre atleti dello iaido a scendere in campo con la nazionale italiana: Davide Pollero di Savona, Irene Galleano di Andora e Vittorio Secco di Albenga. I tre atleti, preparati dal Maestro savonese Carlo Sappino, 7.mo dan, hanno le carte in regola per ben figurare. Oltre ai tre convocati con la nazionale italiana, anche Sappino stesso sarà attivamente presente all’evento in quanto selezionato dalla Commissione Europea in qualità di arbitro internazionale. Prossimo appuntamento per i quattro del Circolo Scherma Savona sarà l’ultimo ritiro della nazionale che si terrà a Torino il 27 e 28 agosto, ad una settimana dai campionati. Nella foto, con la tuta della nazionale italiana, in una pausa dell’allenamento (da sinistra): Vittorio Secco, Irene Galleano, Davide Pollero.