L’ultimo saluto al dirigente Burlando, una vita in rossoblù

0
116

Una folla ricordando di sportivi ed amici ha partecipato ai funerali di Giuseppe “Piero” Burlando, che si sono tenuti martedì 22 alle ore 17.00 presso il campetto dei Cappuccini Minori in via dei Gazzi. In una bella giornata soleggiata tutto il mondo della San Francesco di Loano si è raccolto intorno al suo esponente più rappresentativo. Nel cortile interno, sul campetto sintetico sono state allestite le panche che hanno ospitato più di 300 persone visto che nessuno ha voluto perdere l’occasione di “salutare” per l’ultima volta il noto e stimato personaggio di sport. Grazie al Vescovo di Albenga la chiesa venne eretta in parrocchia nel 1978 e pertanto anche molti credenti hanno portato la loro testimonianza di fede. Tutta la Acd San Francesco (nuova società calcistica nel settore giovanile, che si occupa principalmente della scuola calcio con piccoli amici e primi calci) era presente, oltre alle Istituzioni rappresentate dal sindaco Luca Lettieri, dal Presidente del Comitato Regionale della Lnd dott. Giulio Ivaldi e dal Delegato Provinciale prof. Carmine Iannece. Tanti i personaggi della ribalta calcistica savonese e ponentina che si sono stretti attorno alla sorella e all’inseparabile amico Gianni Damonte. La salma al termine della funzione è stata trasportata nel vicinissimo cimitero cittadino. Il presidente rossoblù Burastero ha ufficializzato che la Scuola Calcio prenderà il suo nome e siamo convinti che tante saranno le iniziative che nasceranno per ricordarne degnamente la memoria.