A Berrettini riesce la fuga da Alcaraz

0
133

Quattro ore e mezza di grande battaglia in una partita che rimarrà  a lungo nella memoria. Matteo Berrettini, al termine di una durissima battaglia, batte al time-break del quinto set la promessa spagnola Alcaraz, che certo oggi è stato accompagnato in diverse occasionimdalla fortuna. Berrettini approda agli ottavi e adesso, con la forma ritrovata, tutto può  accadere. Chi ha visto la sfida fin dalle prime battute ha pensato, mettendo il caffè sul fuoco per svegliarsi al meglio, che tutto sarebbe finito in poco tempo. Matteo domina il primo set chiuso 6-1 inizia alla grande il secondo ma poi deve fare i conti sia con i colpi di Alcaraz che con qualche suo problema fisico. Si finisce al time-break e il finalista di Wimbledon incassa anche il secondo parziale. Ma da qui le sorti del match cambiano con Matteo che accusa un calo fisico dovuto a scambi violenti e prolungati. Morale della favola lo spagnolo vince il terzo e quarto set mettendo in tutti noi cattivi presagi. Il quinto set è un cocktail di emozioni, da vivere senza fiato. La normale conclusione è  il tieni- break che Berrettini si aggiudica 10-6. La fuga da Alcaraz riesce e gli ottavi sono in tasca. Tra poco scende in campo sul Rod Lever Camila Giorgi, e altre emozioni sono assicurate.