Coni : Comunicato del Consiglio Nazionale

0
114

Il 287° Consiglio Nazionale del CONI si è riunito presso il Foro Italico, per discutere il seguente ordine del giorno:
1) Approvazione verbale del 16 dicembre 2021: approvato all’unanimità.
2) Comunicazioni del Presidente: Malagò ha aperto i lavori ricordando i personaggi del mondo sportivo scomparsi nell’ultimo mese ed evidenziando contestualmente i principali risultati di rilievo conseguiti dagli azzurri nello stesso periodo. Il Presidente ha rivolto preliminarmente i complimenti a Maurizio Casasco per l’impegno profuso relativamente al tema dell’aggiornamento del protocollo sanitario applicato al movimento sportivo e ricordato che il prossimo Consiglio Nazionale si terrà a Milano, nello stadio San Siro, location simbolica considerando anche il passaggio della bandiera tra Pechino e Milano Cortina che avverrà nella cerimonia di chiusura degli ormai imminenti Giochi Olimpici Invernali. In tal senso è stato ricordato che è in via di definizione la squadra azzurra in vista dell’evento a cinque cerchi. Si è parlato della complessità legata alla gestione del protocollo sanitario nell’ambito delle competizioni internazionali ospitate in Italia. Sui rapporti con le istituzioni è stato analizzato il coinvolgimento dell’Ente nell’economia delle scelte afferenti al mondo sportivo, anche in relazione alla distribuzione delle risorse ai vari organismi (con un intervento del Segretario Generale Carlo Mornati). Al tal riguardo le DSA hanno indirizzato una lettera al Sottosegretario con delega allo Sport, Valentina Vezzali.
È stato successivamente affrontato l’argomento relativo all’incremento dei costi delle utenze e l’incidenza a livello di impiantistica, prima di dedicare un approfondimento alle dinamiche che regolano la gestione dei vari ambiti di pertinenza tra gli attori che governano il movimento e alle novità introdotte all’interno della Legge di Bilancio relativamente alla nomina dei revisori dei conti nelle Federazioni. Dopo aver confermato l’orientamento e la linea d’azione dell’Ente in merito alla gestione del Registro ASD/SSD, sono state annunciate la nomina dell’Avv. Gabriella Palmieri Sandulli quale nuovo Presidente del Collegio di Garanzia, dopo la designazione di Franco Frattini a capo del Consiglio di Stato, e quella del Commissario Giacomo Spiller alla guida della FIDS.
È stato infine letto il contenuto di una missiva rivolta dall’Ente al Sottosegretario Vezzali per sensibilizzare il Governo sul tema dei ristori alle realtà associative, professionistiche e dilettantistiche, in crisi per gli effetti determinati dalla pandemia.
Sulle comunicazioni del Presidente e su altri temi di carattere generale sono intervenuti: Sabatino Aracu (Sport Rotellistici), Marco Giunio De Sanctis (Bocce), Giovanni Petrucci (Pallacanestro), Marco Perissa (Rappresentante Enti di Promozione), Ugo Claudio Matteoli (Pesca Sportiva e Attività Subacquea), Pasquale Loria (Handball), Maurizio Casasco (Medici Sportivi), Luciano Rossi (Tiro a Volo), Paolo Azzi (Scherma), Tiziano Pesce (Rappresentante Enti di Promozione),  Riccardo Viola (Rappresentante Organi Periferici), Luciano Serafica (Sci Nautico Wakeboard).
3) Attività FSN-DSA-EPS. È stata approvata all’unanimità la seguente delibera: 1) nomina dell’Avv. Gabriella Palmieri Sandulli – Avvocato Generale dello Stato – quale Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, di cui all’art. 12 bis dello Statuto del CONI. La nomina sarà efficace dalla data del formale insediamento del Presidente Frattini quale Presidente del Consiglio di Stato e dalla conseguente cessazione delle sue funzioni da Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI. Approvata con un astenuto (Giacomo Spiller) la delibera relativa alla 2) Ratifica del provvedimento della Giunta Nazionale n.70 del 9 aprile 2021 concernente la nomina del Commissario Straordinario della Federazione Italiana Danza Sportiva, nella persona del dott. Giacomo Spiller Presidente del Collegio dei revisori dei Conti della Federazione stessa.