Anche Hugo Maradona se n’e’ andato

Una notizia che ha scosso nuovamente la tifoseria partenopea in particolare.Il decesso è avvenuto per arresto cardiaco nella sua residenza di Monte di Procida, in provincia di Napoli. Il 25 novembre 2020 era avvenuta la scomparsa del Diez ed ecco che a poco più di un anno di distanza dalla morte di Diego Maradona, è scomparso anche  il fratello Hugo. Il 52enne viveva nella zona Flegrea e la morte è successa proprio nella sua abitazione dove sul posto i sanitari del 118 non hanno potuto che constatarla. Dall’Ascoli alla scuola calcio: chi era Hugo, il fratello del Pibe de Oro. Nato come Diego a Lanus nel 1969, aveva cominciato a giocare, naturalmente da trequartista, nell’Argentinos Juniors ed era nel giro delle nazionali giovanili argentine. Nel 1987, su pressione del Pibe de Oro, fu comprato dal Napoli che lo girò all’Ascoli in prestito. Nelle Marche esperienza deludente: 13 partite, tra cui quella al San Paolo contro il fratello, senza gol. In seguito iniziò un giro del mondo: Spagna (Rayo Vallecano), Austria (Rapid Vienna), Venezuela (Deportivo Italia), Uruguay (Progreso), Giappone (PJM Futures, Avispa Fukuoka, Sapporo) e Canada (Toronto Italia). Ritiratosi a 40 anni, poi ha provato anche la carriera da allenatore: una breve esperienza a Portorico (P.R. Islanders) e poi il trasferimento a Napoli per lavorare come direttore della scuola calcio della Mariano Keller. Ultima esperienza alla Real Parete, in terza categoria. Non ha mai smesso di occuparsi di calcio, ed era sempre impegnato nel calcio giovanile. Riposa in pace Hugo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: