La griglia delle 24 finaliste di UEFA EURO 2024: Polonia, Ucraina e Georgia staccano gli ultimi tre pass

0
24

Con le finali dei play off A, B, e C disputate il 24/3 si è completata la griglia delle 24 nazionali che prenderanno parte a UEFA EURO 2024. A 78 giorni dall’inizio del torneo continentale, a staccare gli ultimi tre pass per la fase finale sono state Polonia, Ucraina e Georgia, vittoriose nelle tre finali rispettivamente con Islanda, Galles e Grecia.
GLI ULTIMI VERDETTI. Non sono mancate le emozioni nelle finali dei play off, con due match su tre terminati ai calci di rigore e tanti protagonisti del nostro campionato in campo, da Szczesny a Gudmundsson, da Zalewski a Kvaratskhelia. Nella finale del play off A, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e supplementari, la Polonia ha avuto la meglio sul Galles ai tiri dal dischetto: decisiva la parata dello juventino Szczesny sul quinto penalty calciato da Daniel James.
Non è bastato un gran gol del solito Albert Gudmundsson all’Islanda, passata in vantaggio nel primo tempo e rimontata nella ripresa dalle reti di Tsygankov e della stella del Chelsea Mudryak, a segno per il definitivo 2-1 dell’Ucraina a sei minuti dallo scadere. Epilogo ai rigori anche nella sfida tra la Georgia di Kvaratskhelia e la Grecia. Con l’esterno del Napoli uscito per infortunio ai supplementari, i georgiani hanno conquistato ai rigori la loro prima storica qualificazione alla fase finale di un Campionato Europeo: fatali per la Grecia gli errori dal dischetto di Bakasetas e Giakoumakis.

I GRUPPI DI UEFA EURO 2024

GRUPPO A: Germania, Ungheria, Scozia, Svizzera
GRUPPO B: Spagna, Albania, Croazia, ITALIA
GRUPPO C: Inghilterra, Danimarca, Slovenia, Serbia
GRUPPO D: Francia, Austria, Paesi Bassi, Polonia
GRUPPO E: Belgio, Romania, Slovacchia, Ucraina
GRUPPO F: Portogallo, Turchia, Repubblica Ceca, Georgia

L’EUROPEO DELL’ITALIA. Campione d’Europa in carica, l’Italia farà il suo esordio nel torneo con l’Albania sabato 15 giugno a Dortmund, giovedì 20 a Gelsenkirchen affronterà la Spagna e lunedì 24 giugno a Lipsia se la vedrà con la Croazia.
Reduce dai successi con Venezuela ed Ecuador nelle due amichevoli disputate negli Stati Uniti, la Nazionale giocherà altre due amichevoli prima dell’esordio nell’Europeo: martedì 4 giugno (ore 21) allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna gli Azzurri affronteranno la Turchia per poi vedersela domenica 9 giugno (ore 20.45) al ‘Carlo Castellani’ di Empoli con la Bosnia ed Erzegovina. In mezzo le convocazioni per l’Europeo, con Luciano Spalletti che venerdì 7 giugno diramerà la lista dei 23 calciatori che lunedì 10 partiranno alla volta della Germania.

LE GARE DEGLI AZZURRI

15 giugno: ITALIA-Albania (Dortmund)
20 giugno: ITALIA-Spagna (Gelsenkirchen)
24 giugno: ITALIA-Croazia (Lipsia)

SEDI E DATE DI EURO 2024. L’Europeo inizierà venerdì 14 giugno, con la gara inaugurale alla Football Arena di Monaco di Baviera che vedrà in campo la Germania padrona di casa e la Scozia. Il pallone ufficiale sarà Fussball Liebe (adidas), la mascotte Albärt. Dal 14 al 26 giugno si svolgerà la prima fase del torneo: le prime 2 classificate di ciascun girone e le 4 migliori terze accederanno agli ottavi di finale (due al giorno tra il 29 giugno e il 2 luglio), poi le sfide decisive con i quarti (5 e 6 luglio, 2 al giorno), le semifinali (9 e 10 luglio, una al giorno) e la finale (14 luglio).
Sono 11 le città sedi di gara: Berlino (Olympiastadion/70.000 posti, sede della finale); Colonia (Cologne Stadium/47.000); Dortmund (BVB Stadion Dortmund/66.000); Düsseldorf (Düsseldorf Arena/47.000); Francoforte (Frankfurt Arena/46.000); Gelsenkirchen (Arena AufSchalke/50.000); Amburgo (Volksparkstadion Hamburg/50.000); Lipsia (Leipzig Stadium/42.000); Monaco di Baviera (Munich Football Arena/67.000, sede della gara inaugurale); Stoccarda (Stuttgart Arena/54.000).
Le partite dei sei gironi si svolgeranno in un numero variabile di sedi (da 4 a 6, ma solo 2 per il gruppo della Germania), geograficamente suddivise tra area Centro Sud e Centro Nord.
Nel dettaglio: il Gruppo A è quello con gli spostamenti più ridotti, per numero e distanza, perché si svolgerà tra Colonia e Stoccarda (2 città del Centro Sud, in un raggio di circa 360 Km), più la gara inaugurale con la Germania in campo a Monaco di Baviera, la sede più meridionale del torneo. Più ampie invece le aree nelle quali si svolgeranno gli altri gironi: i Gruppi B, D, F saranno concentrati nelle città del Centro-Nord (Amburgo, Berlino, Dortmund, Düsseldorf, Lipsia, Gelsenkirchen) e saranno 6 sedi diverse per le gare del B, 5 per quelle del D, 4 per quelle del Gruppo F. I Gruppi C ed E saranno impegnati, invece, in 5 sedi del Centro Sud (Francoforte, Colonia, Monaco, Stoccarda, più Gelsenkirchen il C e Dusseldorf l’E).

LE SEDI DEI GRUPPI DI UEFA EURO 2024

GRUPPO A: Colonia e Stoccarda (gara inaugurale a Monaco di Baviera)
GRUPPO B: Amburgo, Berlin, Dortmund, Düsseldorf, Gelsenkirchen, Lipsia,
GRUPPO C: Colonia, Francoforte, Gelsenkirchen, Monaco di Baviera, Stoccarda
GRUPPO D: Amburgo, Berlino, Dortmund, Dusseldorf, Lipsia
GRUPPO E: Colonia, Dusseldorf, Francoforte, Monaco, Stoccarda
GRUPPO F: Amburgo, Dortmund, Gelsenkirchen, Lipsia