Inizia lo spettacolo del Campionato D’Italia

Ben 172 squadre (tra cui la neo ripescata Sambenedettese) divise in nove gironi, 3124 partite in programma fino al 15 maggio, bastano questi numeri per descrivere l’imponenza della Serie D che prenderà il via domenica 19 settembre alle ore 15.00 con le gare della 1^ giornata.

Anticipi: Il Campionato inizia con sei anticipi in programma sabato: calcio d’inizio alle 15.00 per Caldiero Terme-Luparense (C) e Pro Livorno-Flaminia (E) al “Rossetti” di Cecina (Li); alle 16.00 Vado-Derthona (A), Clodiense-Adriese, Cjarlins Muzane-Mestre e Dolomiti Bellunesi-Levico Terme (C) al “Zugni Tauro” di Feltre (Bl).
Variazioni di orario: Alle 16.00 prende il via Fossano-Ligorna (A), alle 16.30 Carbonia-Sassari Latte Dolce (G) sul campo di Villamassargia (Su).
Variazioni di campo: Alcione-Forlì (D) si gioca al campo “Kennedy” di Milano, Mariglianese-Sorrento (H) al “Gobbato” di Pomigliano (Na) e Nardò-Altamura (H) al “Vantaggiato” di Copertino (Le).
Gare a porte chiuse: Leon-Castellanzese (B), Aurora Alto Casertano-Montegiorgio, Vis Artena-Afragolese, Carbonia-Sassari Latte Dolce (G) e Virtus Matino-San Giorgio (H) per motivi di pubblica sicurezza riguardanti gli impianti delle società ospitanti.
Rinvio gara: La partita del Girone F Trastevere-Sambenedettese è stata rinviata a mercoledì 29 settembre.
Girone A e relative designazioni arbitrali
Chieri-Borgosesia (Riccardo Dasso di Genova), Caronnese-Sanremese (Davide Matina di Palermo), Casale-RG Ticino (Andrea Paccagnella di Bologna), Fossano-Ligorna (Davide Galiffi di Alghero), Gozzano-Imperia (Simone Nuzzo di Seregno), Lavagnese-Varese (Fabio Cevenini di Siena), Novara-Asti (Emanuele Ceriello di Chiari), Pontdonnaz-Sestri Levante (Lorenzo Vacca di Saronno), Saluzzo-Bra (Edoardo Gianquinto di Parma), Vado-Derthona (Michele Pasculli di Como).
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: