Profumo di Londra anche per Berrettini

Londra sta diventando terra di conquista per lo sport  italiano.  Mentre è  ancora nei nostri  occhi  la semifinale dell’Europeo di calcio contro la Spagna, giocata a Wembley  oggi in un altro tempo britannico , quello di Wimbledon il nostro Matteo Berrettini  cercherà di approdare  nelle semifinali. Tutto dipenderà  dal battere il canadese Auger Alassine, giocatore tra l’altro molto amico di Matteo. Impresa possibile con la speranza che 61 anni dopo un italiano arrivi nei magnifici quattro. Difficile per il tennis pronosticare  un orario d’inizio ma difficile pensare si Giochi prima delle 17.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: