Gioco, sport e divertimento, ecco l’Educamp Albissola Mare

Organizzato nei dettagli dallo staff diretto da Ursula Cianciaruso e dalla presidentessa dell’A.s.d “Come una volta” Tiziana Tobia

Il 14 giugno scorso è iniziato, nella palestra comunale di Albissola Marina, l’Educamp Coni multiactivity “Giocando in Liberta’ s”. Organizzato nei dettagli dallo staff diretto da Ursula Cianciaruso e dalla presidentessa dell’A.s.d “Come una volta” Tiziana Tobia, il Camp permette innanzitutto ai ragazzi e alle ragazze dai 6 ai 13 anni di provare vari sport: basket, karate, flag football, scherma, fitness. A questi elementi prettamente sportivi vengono aggiunte attività come i “giochi tradizionali” e la ginnastica. Infine, completano il programma del Camp due eventi volti alla sensibilizzazione dei piccoli partecipanti al mondo del volontariato:  con la Croce d’Oro di Albissola Marina si parla di gestione di base delle situazioni di emergenza e con l’Unità Cinofila volontaria della Protezione Civile “I lupi” si approfondisce con varie dimostrazioni il tema del rapporto uomo-cane e dell’utilità di quest’ultimo nella nostra società.

Tra gli animatori sempre sul campo per far divertire i camperini troviamo: Alessandro Bologna, giocatore dei “Pirates” nel campionato di seconda divisione nazionale di football americano; Martina Vezzolla (Senkai karate del presidente Andrea Rombolà), che ha recentemente vinto il secondo posto nei senior assoluti per le qualificazioni nazionali che si terranno ad Ostia, allenata da Roberto Raineri. “Guest star” del Camp l’albisolese Carola Bianchelli, nazionale di Flag Football, che disputerà gli Europei di categoria a Grosseto il prossimo mese di agosto.

“L’offerta sportivo-educativa del Camp – commenta l’organizzatrice Ursula Cianciaruso – copre un ventaglio di discipline ed attività che permettono ai partecipanti non solo di praticare sport divertendosi, ma anche e soprattutto l’opportunità di interfacciarsi con ragazzi che praticano il loro sport già ad alto livello. Oltre a questo aspetto, vorremmo valorizzare il settore femminile, cronicamente deficitario in termini di numeri di praticanti nel nostro territorio, soprattutto per quegli sport che mancano di grande tradizione”.

Il singolo Camp consta di 5 giorni, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 13 e sono in programma 7 settimane, si replica quindi tutto luglio. Per avere informazioni su programma ed iscrizioni è sufficiente contattare Ursula Cianciaruso o Tiziana Tobia sui canali social dell’associazione Come una volta (Instagram e Facebook).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: