Europei Under 21, trionfa la Germania: battuto il Portogallo in finale.

Facendo seguito alle affermazioni del 2009 in Svezia e del 2017 in Polonia, la Nazionale tedesca Under 21 ha vinto il suo terzo Europeo di categoria negli ultimi 12 anni battendo nella finale di Lubiana il Portogallo per 1-0. Decisiva la rete del gioiellino di proprietà del Manchester City – nella scorsa stagione in prestito all’Anderlecht – Felix Nmecha, che al 49′ ha portato in vantaggio i suoi.La partita, molto equilibrata, non ha regalato grandi emozioni fino al gol del succitato centrocampista offensivo, ben imbeccato da uno splendido assist di Baku.Per il Portogallo, che aveva eliminato gli azzurri in quarti di finale dopo una tiratissima partita finita ai supplementari, la delusione di non aver espresso al meglio tutto il suo enorme potenziale proprio nel match decisivo.La Germania è partita forte, colpendo una clamorosa traversa con il gioiellino Wirtz. Al termine del primo tempo Vitinha sbaglia tutto davanti a Dahmen. Nel secondo tempo dentro Leao per Mota, ma segna Nmecha, l’uomo prediletto di Kuntz: il classe 1998 dell’Anderlecht, di proprietà del Manchester City dove è cresciuto, è nato ad Amburgo da genitori nigeriani, è cresciuto in Inghilterra acquisendone la cittadinanza ma dopo aver percorso la trafila delle nazionali giovanili inglesi,nel 2019 ha scelto di optare per la Germania, convinto proprio dal suo tecnico. Mossa vincente, mentre delude l’attaccante del Milan Leao, subentrato al 46′ e mai in partita. Certo che il made in Germany continua ad essere un format di successo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: