Dopo la tappa (11) : Una stella nella polvere

Nella polvere delle Strade Bianche, piatto forte della Perugia-Montalcino, una stella brilla, mettendo in un cono d’ombra tutte le altre. La stella e’ quella del colombiano Egan Bernal che oggi ha fornito un altro saggio del suo valore, mettendo a tacere chi lo vedeva in crisi dopo la vittoria nel Tour 2019. In difficoltà il grande rivale, il belga Evenepoel che non digerisce la polvere che avvolge bici e vestiario . E anche Ciccone va in crisi consapevole che il Giro non e’ una passeggiata.  La tappa viene vinta da Mauro Schmid che batte in una volata a due Alessandro Covi. Dunque oggi arriva dal colombiano una prova di forza che, secondo i tecnici, non sarà l ‘ultima. Di certo oggi il ciclismo ha dimostrato di essere sempre un grande spettacolo. Peccato che, salvo rare soddisfazioni, i tifosi italiani devono accontentarsi di poco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: