Dopo la tappa (7) : Andamento lento

Non sappiamo di cosa resterà degli anni  ’80 , ma di certo sappiamo cosa resterà della settima tappa del Giro, la Notaresco -Termoli : niente. Non sappiamo chi abbia retto alle quattro ore di diretta proposte da Rai2, ma crediamo che tanti sportivi, soprattutto quelli dotati di parabolica, abbiano optato per il tennis, le moto e forse anche alla differita parziale dei mondiali di Curling. Certo il vento, che da quelle parti e’ di casa, ha diminuito la media ma rimane sempre il dubbio se sia un bene o un male che certe tappe godano della diretta integrale. Poi la volata con Caleb Ewan che concede il bis, come nel 2019 superando un Cabiria che ci ha provato ai 200 metri con uno scatto suicida. Insomma una grande noia che comunque verrà superata dalle partite biscotto del  finale di campionato, vedi Cagliari-Fiorentina di mercoledì. Nessun cambiamento un classifica, aspettando domani dove si attendono novità. Per ora vado a bermi una bibita ghiacciata con la speranza di svegliarmi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: