Un momento delle celebrazioni (Foto Silvio Fasano)

Alassio in festa per Pietro Sibello e gli Smeralda 888


ALASSIO- Spettacolari regate per la flotta Smeralda 888 impegnata ieri ad Alassio per il primo Trofeo Luigi Carpaneda, con concorrenti di sei nazioni, tanti Vip e pubblico delle grandi occasioni per festeggiare soprattutto il beniamino di casa Pietro Sibello.
In testa dopo la prima giornata è il Principe di Borbone con “Vamos mi Amor” (YC Monaco) capace di aggiudicarsi ben due delle tre prove portate a termine, con vento a tratti molto forte, tanto da costringere al ritiro due delle dieci regine del mare in gara: “Gorilla Gango” (Andrea Startari, YC Monaco) e “Das” (Alessandro Zampori, Cnam Alassio, con Gianni Sommariva).
Ad aggiudicarsi la terza prova, portata a termine prima dei festeggiamenti per Sibello, è stato Paolo Rotelli “Black Star”.
Per l’ “enfant du pays” oltre alla realizzazione, da parte di un grande artista bergamasco (Alessandro Etsom Conti), di un enorme e stupendo murales all’ ingresso del porto (che rappresenta Sibello, Luna Rossa e la conquista della Prada Cup) la consegna delle Chiavi della Città e la Cittadinanza onoraria da parte del sindaco Marco Melgrati e dell’ assessore allo sport, l’ ex campionessa della vela Roberta Zucchinetti.
Questa mattina, meteo permettendo, si ritorna in acqua per altre tre prove: il primo scarto potrà essere fatto dopo la conclusione di quattro prove. Primo segnale di avviso per le ore 11.
Queste le classifiche dopo la prima giornata.
Primo Trofeo Luigi Carpaneda: 1) “Vamos mi Amor” (Charles De Bourbon, YC Monaco), 8 punti; 2) “Beda” (Timofey Sukmontin, id.), 9; 3) “Botta Dritta VI” (Francesco Vauban, Yc Monaco), 11; 4) “Ange Trasparent III”(Valter Pizzoli, id.),11; 5) “Black Star” ( Paolo Rotelli, Yc Monaco), 13; 6) “Smeralda V” (Rinaldo Agostini, Cnam Alassio), 16; 7)“Milleni’um Falcon” (Marco Favale, YC Monaco), 18; 8) “I John” (Svizzera, Luigi Guarnaccia , Cnam Alassio), 22; 9) “Gorilla Gango”(Andrea Startari, YC Monaco) e “Das” (Alessandro Zampori, Cnam Alassio), 33.
CLAUDIO ALMANZI


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: