Il destino di Donnarumma infiamma il mercato

Secondo i bene informati ci sarebbero stati nuovi contatti tra i dirigenti della Juventus e Mino Raiola per parlare del possibile approdo in bianconero di Gigio Donnarumma, in scadenza con il Milan, e del possibile ritorno in Italia di Moise Kean, obiettivo sensibile per l’attacco anche in caso di ritorno sulla panchina da parte di Max Allegri.La Juventus ha comuque deciso, indipendentemente da chi sarà il mister della prossima stagione, di fare la sua mossa per Gianluigi Donnarumma: la trattativa per il rinnovo del contratto tra il portiere campano e il Milan si è arenata da tempo, e la società bianconera intende approfittarsene.
Mancano poco più di due mesi alla scadenza naturale del contratto dell’estremo difensore dei meneghini, e le distanze tra l’agente Mino Raiola e i dirigenti del Milan Paolo Maldini e Frederic Massara sono aumentate invece di ridursi. Secondo il Corriere dello Sport, la Juve invece sarebbe pronta a mettere sul piatto un ingaggio da 10 milioni di euro l’anno per convincere il giocatore a difendere la porta bianconera dalla prossima stagione.La possibilità di prelevare l’Azzurro a parametro zero è un’occasione troppo ghiotta per non essere sfruttata, anche alla luce di una possibile plusvalenza futura. La Juve dovrà però prima cedere Szczesny, un compito non semplice considerato che il portiere polacco guadagna quasi 7 milioni di euro a stagione e non ha molte pretendenti.
Il Milan spera sempre di raggiungere un accordo in extremis per il rinnovo di Donnarumma ma intanto si è cautelato: secondo la Gazzetta dello Sport, i rossoneri hanno bloccato il francese Mike Maignan, attuale portiere del Lille.Il portiere transalpino costa circa 18 milioni di euro, e avrebbe già un’intesa di massima con Maldini per un contratto quinquennale da 3 milioni di euro a stagione.Inutile dirlo : il caso Donnarumma accende i tifosi!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: