La Divina alla sua quinta Olimpiade

Federica Pellegrini volerà a Tokyo per la sua quinta Olimpiade con la speranza, se non la certezza, di recitare un ruolo da protagonista. La Divina strappa il pass ottenendo il minimo richiesto nei 200 stile libero, gara che domina fin dalla prima vasca. A metà gara vira con il tempo di 56″24, ma i tecnici vogliono esaminarla nella seconda metà che ha creato qualche problema. Ma Federica questa volta incrementa il ritmo, stacca e di brutto eccellenti avversarie come Quadarella e Panziera. La quarta vasca segna l ‘apoteosi con Federica che chiude con 1’56″69. Una volta conclusa la gara e visto il tempo Federica fa il gesto della manita perché quella di Tokyo sarà la sua quinta Olimpiade, ricordando il suo argento ad Atene 2004 e lo splendido oro a Pechino 2008. Poi le cedono i nervi e scoppia in un pianto dirotto davanti al microfono della RAI ” Sono stati mesi difficili, il Covid mi ha lasciato delle conseguenze. Ma ottenere il pass per la quinta Olimpiade mi fa ritrovare il sorriso “.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: