Lo sport ingauno in lutto per Marina Mascardi

0
144

 

Albenga. Il mondo dello sport e del commercio sono in lutto ad Albenga per la scomparsa di Marina “Ninni” Mascardi avvenuta all’età di 65 anni. Per decenni punto di riferimento per i turisti che arrivavano ad Albenga era stato il negozio di sua mamma Angioletta e suo “Robe da mare”. In campo sportivo “Ninni” è stata una delle più forti calciatrice dell’ U.S.Albenga negli anni in cui la squadra femminile entusiasmava e giocava in serie C. Per dieci anni fu giocatrice (dal 1988 al 1996) e per sei anni anche l’allenatrice. Successivamente è stata responsabile dell’area femminile e segretaria all’epoca della presidenza De Filippis, quindi segretaria anche della squadra maschile ai tempi di Cometto. Ottenne anche grandi successi nel campo della pesca sportiva: ha vinto decine di trofei fino a raggiungere il titolo Europeo di pesca d’Altura conquistato nel 1980.

“Oltre agli importanti ruoli societari- commenta Gabriele Patrucco dell’Associazione culturale Orgoglio ingauno- Marina è stata per oltre 15 anni il vero motore del movimento calcistico ingauno, una figura fondamentale. A lei dobbiamo molte cose, compresa la minuziosa ricostruzione di lunga parte della storia femminile del nostro club racchiuso in parte del libro Calcio Femminile ieri…1986-1997 e proseguito nel suo prezioso database statistico-fotografico che “Ninni” aveva deciso di condividere, in modo da poter rendere onore alla storia delle nostre ragazze anche nel libro da me scritto. Aveva un carattere trasparente, onesto e sincero, a volte duro e ruvido tipico delle persone vere e non costruite, antidiva ed umile, eri schiva ma ci siamo sempre stimati e ci volevamo bene, forse perché poi non così diversi”.

“La ricordo con grande affetto- commenta la scrittrice Sandra Berriolo– a lei ho dedicato proprio un capitolo nel mio libro “Mangiavamo pane e olio”. Alle elementari siamo state compagne di scuola la nostra maestra era  Elvia Lo Russo. Marina era nata e cresciuta sulla spiaggia ed ha amato e praticato tutti gli sport. Amante della natura è stata una grande allenatrice: ha sempre cercato di insegnare alle ragazze a stare insieme, a fare gruppo, ad essere libere mentalmente in senso positivo”. I funerali avranno luogo domani alle ore 15 e 30 nella Cappella della Clinica San Michele di Albenga. La nostra redazione si unisce al dolore dei parenti, cugini ed amici per la perdita di una così cara persona.