Savona Calcio . Parla in esclusiva il presidente Cittadino : ” Pronta l’operazione rilancio”

0
329

Seppur in sofferenza e con ancora tante incognite da risolvere il Savona 1907 Fbc ha finito il campionato di Prima Categoria gir.B. Con la vittoria in rimonta sulla Vadese (2 a 1) si è qualificato al settimo posto a quota 38 al pari di Albissole e Speranza. Si poteva e soprattutto si doveva fare meglio ma le mille vicissitudini incontrate (di cui vi abbiamo spesso informati pur evitando di cadere o meglio di decadere nel gossip) hanno inciso tangibilmente sul rendimento generale. Inutile elencarle anche se sarebbe bene farne ammenda. Avvicendamenti ai vertici societari, questione campo, taglio di giocatori dalla rosa, attese vane di giocatori top, ventilati mancati rimborsi, rapporti tesi con la tifoseria organizzata : eccone un sintetico elenco. Infine un lungo silenzio stampa dai più interpretato come un segnale di graduale disimpegno.Ma riecco che la voce ufficiale del club, nella persona del suo “numero uno” avv. Cittadino torna perentoria a farsi sentire in questa esclusiva rilasciata all’Eco dello Sport : ” Pur avendo scelto la linea del lavorare sotto traccia.Ci tengo a precisare che è mia intenzione procedere all’interno del sentiero tracciato dal diritto sportivo. Ovviamente nel caso particolare mi riferisco a una fusione, in accordo con il Comitato Regionale Ligure, per permettere al Savona di disputare nella prossima stagione un campionato consono al suo blasone.Per quanto concerne la questione dello Stadio Bacigalupo come già previsto parteciperemo alla presentazione di una adeguata manifestazione di interesse e se sarà il caso all’eventuale bando. Ripeto il Savona Calcio siamo noi e ci teniamo a dare continuità al nostro intervento visto anche gli interessi che nutriamo a livello territoriale di cui mi riservo a tempo debito di dare notizia. Grazie per l’intervista e complimenti all’Eco dello Sport che si avvale di una redazione sportiva altamente qualificata e soprattutto intellettualmente onesta”.