Napoli Capitale europea dello Sport 2026. Presentata la candidatura della città. 

0
22

Si è tenuta a Palazzo San Giacomo il ven.19 la presentazione della candidatura della Città di Napoli a Capitale europea dello Sport 2026. Un riconoscimento che l’Associazione Capitali Europee dello Sport assegna annualmente alle città che sviluppano azioni significative nella diffusione della cultura sportiva, nella convinzione che possa contribuire a migliorare la qualità della vita, l’integrazione e la crescita sociale. Con il Sindaco Gaetano Manfredi e l’Assessore allo Sport Emanuela Ferrante, sono intervenuti il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli, il Presidente del Credito Sportivo Antonella Baldino, il Presidente Regionale CONI Sergio Roncelli ed il Presidente ACES Italia Vincenzo Lupattelli. In collegamento il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli ed il Presidente Nazionale CONI Giovanni Malagò. “Napoli è pronta ad essere capitale europea dello sport – ha detto il Presidente Cozzoli – lo sport a Napoli può crescere facendo leva sugli impianti, sulla scuola, sulla rete associativa per portare i giovani alla pratica sportiva. Sport e Salute è al fianco di Napoli e della Campania attraverso i suoi investimenti nella scuola e nei progetti sociali. La candidatura di Napoli a Capitale Europea dello Sport 2026 ha un significato strategico e sottolinea l’importanza della pratica sportiva come presidio di salute, di educazione, di innovazione e di volano per l’economia e il turismo.” La città vanta una profonda tradizione di sport, con moltissimi campioni in tante, differenti, discipline. Nei prossimi anni si prevedono tanti eventi sportivi di ampio respiro, oltre ad importanti appuntamenti culturali legati allo sport. Nel corso dell’incontro è stato svelato il logo che accompagnerà tutti gli eventi cittadini fino al 2026 ed illustrato il programma di iniziative a sostegno della candidatura di Napoli: un calendario di appuntamenti che saranno ulteriore occasione di attrazione per il pubblico di turisti e di appassionati. Momenti di spettacolo si alterneranno ad eventi sportivi di sana competizione con le esibizioni di campioni nazionali e internazionali. Il calendario sarà aggiornato nei mesi a seguire. “Lo sport è fondamentale nella vita di una comunità – ha sottolineato il sindaco Gaetano Manfredi – perché rappresenta un’importante risposta ai bisogni di crescita e di socializzazione dei ragazzi e delle loro famiglie. Dobbiamo quindi impegnarci al massimo, in sinergia con Governo e Regione, per investire sulla valorizzazione dei nostri impianti e garantire ai giovani di tutti i quartieri la possibilità di fare sport. La scelta di Napoli a Capitale Europea dello Sport – ha concluso Manfredi – sarebbe un riconoscimento prestigioso che contribuirebbe a dare nuovo slancio alla città con ricadute positive anche dal punto di vista economico ed in tal senso valorizzeremo anche tutta la filiera del turismo a carattere sportivo”.