LND in lutto, è scomparso Gianluca Vialli. Un minuto di raccoglimento prima delle gare del prossimo fine settimana

0
238

l presidente Giancarlo Abete, il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti e l’intero mondo dilettantistico partecipano con profonda commozione al lutto per la scomparsa di Gianluca Vialli, simbolo autentico e vincente del calcio. “Vialli ha rappresentato e continuerà a rappresentare un riferimento professionale e morale per lo sport ed il mondo del calcio” – ha dichiarato Abete. Per ricordarlo la Federazione ha disposto un minuto di raccoglimento da osservare prima di tutte le gare dei campionati di calcio in programma nel prossimo fine settimana fino a lunedì 9 Gennaio.Da 5 anni Vialli aveva scoperto di avere un tumore al pancreas. Negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate. Alle 10 di venerdì 6 gennaio la notizia della sua morte in una clinica di Londra. La morte di Gianluca, ex attaccante di Cremonese, Sampdoria, Juve e Chelsea e capo delegazione della Nazionale, arriva pochi giorni dopo altri due gravi lutti nel mondo del calcio, quello di Pelè e dell’amico Siniša Mihajlović. La famiglia ha confermato di voler tutelare la privacy dell’ex campione ( funerali compresi) con una nota. «Con incommensurabile tristezza annunciamo la scomparsa di Gianluca Vialli – fanno sapere -. Circondato dalla sua famiglia è spirato la notte scorsa dopo cinque anni di malattia affrontata con coraggio e dignità. Ringraziamo i tanti che l’hanno sostenuto negli anni con il loro affetto. Il suo ricordo e il suo esempio vivranno per sempre nei nostri cuori».