Doppio successo nazionale per la Danzastudio Varazze di Giovanna Badano

0
135
Ancora uno splendido risultato domenica 15 maggio 2022 per Danzastudio Varazze, che ha partecipato con due coreografie di Giovanna Badano al concorso “Equilibrio”, che si è svolto presso il teatro Carbonetti di Broni (PV), con la giuria composta da noti artisti: Loredana Mapelli, Pascal Tallarico, Donatello Jacobellis e Brian Bullard. Entrambi i “ duo”, l’uno nella categoria Modem Jazz e l’altro nella Composizione Coreografica, si sono qualificati al primo posto, ricevendo anche i complimenti degli esaminatori. “Sguardi”, interpretato da Desire Cecchini e Giulia Fiordoro su musica dei Pink Floyd, ha donato emozioni trasmesso sensazioni di complicità e affinità. “Astor”, un passo a due molto elegante che ha rappresentato un connubio interessante tra danza classica e tip tap, è stato eseguito con sicurezza da Maria Francesca Baglietto e Luca Cerati, su musica di Astor Piazzolla, rielaborata dal gruppo vocale The Swingle Singer, che ha bene accompagnato la successione dei passi ideati per i due danzatori. Entrambi i pezzi già lo scorso marzo avevano positivamente impressionato i giudici del concorso Arcadanse di Annecy Francia, ottenendo rispettivamente la medaglia di bronzo e d’oro. Il concorso “Equilibrio” comprendeva anche una sezione di premi speciali, assegnati autonomamente da ogni giurato: quello per la Miglior Coreografia del concorso è stato consegnato a Giovanna Badano per “Astor”. Ci complimentiamo con Giovanna e con i suoi allievi, per questa ulteriore prova di grande professionalità della scuola di danza varazzina, che da oltre quarant’anni miete successi in Italia e all’estero. «Che emozione – le prime dichiarazioni di Giovanna Badano, Direttrice e Coreografa di Danzastudio Varazze – vedere sul palco e rivedere in scena, in un teatro i miei ragazzi, impegnati in “Sguardi”, interpretato da Desirée e Giulia che ha ottenuto il 1° posto, con molti complimenti anche da parte di altre
scuole; già medaglia di bronzo ad Annecy lo scorso 13 marzo, ogni volta che lo vedo, mi dà sensazioni uniche. E poi “Astor”, un connubio di due tecniche diverse tra loro (Classico e Tip Tap) che, però, con l’interpretazione di Maria Francesca e Luca, arrivano direttamente al cuore e fanno emozionare. Anche per loro un bel 1°posto, così come ad Annecy con una splendida medaglia d’oro. Questa volta un valore in più è cioè un Premio speciale dalla giuria, come Miglior Coreografia di tutto il concorso “Equilibrio” di Broni (PV), con i complimenti dei giudici (Loredana Mapelli, Pascal Tallarico, Donatello Jacobellis e Brian Bullard). Che dire? Mi sento davvero molto fortunata ad avere allievi così bravi e dalle belle doti e, stavolta anche una piccola grande soddisfazione personale per questo lavoro.»