Cagliari Sampdoria Primavera 1-1: i rossoblù accedono alla semifinale!

0
47

Il Cagliari Primavera di mister Alessandro Agostini  è sceso in campo merc. 25 maggio contro la Sampdoria per la prima gara dei playoff Scudetto. Proseguendo il campionato di Primavera 1 si è giocata infatti la partita tra il Cagliari di mister Alessandro Agostini e la Sampdoria di Felice Tufano presso lo Stadio Enzo Ricci di Sassuolo. Il match è stato iniziato dalle due squadre con grande convinzione ed aggressività. I giocatori in campo e gli allenatori nella loro area tecnica sono apparsi scatenati. Al 40° del primo tempo bel gol dei sardi! Luvumbo la mette alle spalle di Saio dopo aver superato il proprio marcatore Migliardi! C’è grande tensione in campo, nervosismo soprattutto sulla panchina della Sampdoria che recrimina le decisione arbitrali.  D’Aniello tiene il Cagliari in vantaggio al 44°. Di Stefano mette in mostra il proprio talento calciando da fuori area. Il portiere rossoblù respinge in corner con prontezza. L’arbitro Cavaliere ha assegnato 4′ di recupero. Al 45° il numero 4 Palomba esce per un problema al costato ed entra Vitale al suo posto. Difensore in lacrime e consolato da mister Agostini. Il Cagliari ha dalla sua due risultati utili: con una vittoria o un pareggio accederebbe alla semifinale contro l’Inter grazie alla miglior posizione di classifica rispetto alla Sampdoria. Al 62° Di Stefano sbuca in area, anticipa Vitale e Obert e prova a prendere il pallone. Prende il numero 10 avversario e l’arbitro Cavaliere assegna il calcio di rigore per i blucerchiati. Ancora una volta D’Aniello! Rigore parato a Trimboli. I blucerchiati sprecano una marea di occasioni, soprattutto per merito del reparto difensivo dei rossoblù. Se i difensori sardi sbagliano, D’Aniello ci mette una pezza. Grande prestazione dell’estremo difensore. Al 91° gran gol di Di Stefano! La Sampdoria riapre il match a pochissimi minuti dalla fine. Minuti finali incandescenti! Cross di Paoletti sul quale svetta Montevago. L’attaccante colpisce di testa indisturbato, ma non era posizionato bene con il corpo. Palla fuori e tanti brividi per i rossoblù. Il Cagliari però al 95 ° la può chiudere! Luvumbo scappa sulla fascia in contropiede, serve in mezzo per Tramoni che calcia un rigore in movimento. Saio para e allontana. Al 96° fallaccio su Zallu di Montevago: secondo giallo e cartellino rosso.
TABELLINO CAGLIARI-SAMPDORIA 1-1

MARCATORI: 40′ Luvumbo (C), 90’+1′ Di Stefano (C)
AMMONITI: 26′ Montevago (S), 45’+4′ Palomba (C), 58′ Carboni (C), 75′ Secci (C)
ESPULSI: 75′ Agostini (C), 90’+6′ Montevago (S)

CAGLIARI – D’Aniello; Zallu, Obert, Palomba (45′ Vitale), Conti (C), Del Pupo (60′ Tramoni), Desogus (82′ Sulis), Carboni (60′ Kourfalidis), Cavuoti (75′ Schirru), Secci, Luvumbo. A disposizione: Lolic; Kourfalidis, Masala, Corsini, Caddeo, Schirru, Vitale, Pulina, Vinciguerra, Noah, Tramoni, Sulis. Allenatore: Alessandro Agostini.

SAMPDORIA – Saio; Migliardi, Aquino (69′ Bianchi), Bonfanti, Paoletti, Montevago, Di Stefano, Malagrida (80′ Samotti), Bontempi (55′ Chilaci), Yepes (C), Trimboli (80′ Pozzato). A disposizione: Tantalocchi, Zorzi, Samotti, Pozzato, Polli, Chilafi, Bianchi, Porcu, Catania, Bonavita, Musso. Allenatore: Felice Tufano.