Il grande ritorno in Formula 1 della Ferrari

0
80

Dopo anni di “calma piatta”, dove ormai tutto sembrava scontato, quando il grande campione faceva il bello e il brutto tempo in ogni gara e sembrava che nessuno potesse competere con la Mercedes, finalmente la Formula 1 torna a dare spettacolo. Da quest’anno, con i cambiamenti del regolamento e le modifiche sostanziali alle auto, le tre gare disputate finora sono al pari degli anni ’90, quando i sorpassi e l’abilità dei piloti ci facevano battere forte il cuore e dove le rivalità ci dividevano, tifando per l’uno o per l’altro. La Rossa sembra tornata ai vecchi tempi. I primi tre Gran Premi della stagione 2022 sono stati emozionanti, ci hanno fatto restare incollati davanti al televisore, tra incidenti più o meno spettacolari, bandiere gialle, Safety car e colpi di scena per le rotture delle auto negli ultimi giri. I tripli sorpassi tra Leclerc e Verstappen sono stati da cardiopalma, le due vittorie di Charles (GP del Bahrain e GP Australia) ci hanno galvanizzato, mentre il sorpasso a tre giri dalla fine, con la conseguente vittoria di Max (GP Arabia Saudita) è stata una cocente delusione per tutti i ferraristi, con tutto il rispetto dovuto verso il pilota avversario. Grande rispetto anche per gli “Orange”, i tifosi di Verstappen, che in Australia si sono alzati tutti in piedi per la vittoria di Leclerc. Questa è la Formula 1 che ci piace e che amiamo! Ci vediamo a Imola…

Foto: Maida Buggio