Nulla di fatto per la prima tappa del XX Trofeo Dinghy Classico

0
121

La prima tappa del XX Trofeo del Dinghy Classico si è svolta sabato e domenica 2 e 3 aprile a Varazze, con l’organizzazione dal Varazze Club Nautico e con il supporto e l’ospitalità della Marina di Varazze.

21 le imbarcazioni partecipanti provenienti da tutta Italia, che si sono ritrovate in Marina già a partire da venerdì, per disputare la prima serie di regate che davano avvio al circuito del 2022.

Sabato alle ore 10 ritrovo per il briefing di apertura, con il Presidente del Varazze Club Nautico Marcella Ercoli a dare il benvenuto agli armatori, con a seguire l’intervento del Presidente del Comitato di Regata, Stefano Carattino, ad illustrare il programma tecnico della manifestazione.

Purtroppo il meteo non lasciava presagire da subito nulla di buono ed il CdR decideva di differire la partenza. Onda formata ed un freddo vento seguito da pioggia pesante non lasciavano dubbi sull’annullamento delle prove di giornata, dando l’appuntamento per la serata conviviale alla quale partecipavano tutti con entusiasmo.

Domenica il clima era decisamente migliorato ed il CdR prendeva puntuale il mare per allestire il campo di regata. Con una debole brezza da sud, alle ore 11:00 partiva la prima prova ma un calo di pressione su tutto il campo costringeva il CdR ad annullarla al termine del secondo giro.

Dopo una breve attesa, si affacciava timidamente un debole vento da levante ed il CdR decideva subito di tentare una nuova partenza. Purtroppo un nuovo calo di pressione costringeva ad un nuovo annullamento della prova partita. Poco dopo il CdR decideva di rimandare tutti a terra ed annullare le prove in programma.

Con il rinfresco ed il saluto di Varazze a tutti i partecipanti, si è conclusa così questa prima tappa del XX Trofeo del Dinghy Classico.

Nella cronaca della manifestazione di Fabrizio Cusin per – AICD Associazione italiana Classe Dinghy 12ʼ- a parziale gratificazione per l’impegno profuso da quanti si sono adoperati alla preparazione della manifestazione, tra l’altro scrive: «Un sincero ringraziamento al nostro Alberto Patrone, che ha fatto splendidamente gli onori di casa; al Varazze Club Nautico, che ha organizzato l’evento; alla Direzione della bellissima Marina di Varazze, che ci ha accolti con ampi spazi per i carrelli, per le autovetture e per i nostri amati Dinghy. Appuntamento alla prossima tappa veneziana

Per aver portato in città tanta bella gente “con il gusto della competizione velica tradizionale, praticata da veri sportivi e da amanti della vela e della compagnia“, un grosso grazie agli organizzatori anche da tutta la comunità varazzina.