LIGUE M1, DA STASERA IN CAMPO I BIG FRANCESI PIU’ DI MILLE IN CAMPO PER LA TARGA D’ORO

0
140

Prime sfide questa sera, al Palaravizza (ingresso libero, diretta streaming dalla pagina Facebook Bocce Alassio), per la tappa di Alassio della Ligue Sport Boule M1, il campionato francese a quadrette, che vede impegnati 16 più qualificati club francesi, con incontri che si preannunciano di altissimo livello. Alle ore 20.30 è previsto il saluto delle autorità e la presentazione dei protagonisti.

Queste le otto sfide in programma per il primo turno dei gironi eliminatori: Joyeuse Eeb (capitano Balazuc)-Annecy Moncenis (Chirat), Plaine de l’Ain Samse (Bal)-Cro Lyon Salamandre (Montagne); Ogc Ville de Nice (Esclamanti)-Bellegarde en Forez (Miotto), Valencin (Faure)-Nice Boule d’or (Challamel); Balaruc les Bains (Garcia)-St. Michel de Maurienne Gmp (Mancuso); Fontaine Acnis Internaztional (Levieux)-Saint Vulbas Rivoli Promotion (Didona); La Cote Saint Andrè (Gondrand)-La Tour de Salvagny (Dulac), Sète Aggio Med Vcf (Landraud)-Lyon Métropole (Goffi). La direzione arbitrale è affidata ad Elizabeth Bonin e all’italiano Stefano Trinchero, il delegato tecnico è Andrè Milano.

Dopo le prime delle otto tappe in testa c’è l’equipe di Nizza (Challamel) con 40 punti, davanti a Saint Vulbas (Didona, 38) , Annecy (Chirat, 36) e Lyon Metropole (Goffi).

Gli altri due turni dei gironi si disputeranno nella mattinata di domani (ore 8 e 10.45), nel pomeriggio le partite di classificazione per i posti dal 5° al 12° (per le seconde e terze classificate dei quattro raggruppamenti), le semifinali (ore 17) e la finale (ore 21, ripresa dalle telecamere per le differite tv Sport en France e L’Equipe).

A fare da antipasto allo spettacolo della Ligue M1, questo pomeriggio il Palaravizza sarà teatro, dalle 15.30 alle 18.30, delle attività di animazione aperte a tutti (gara al punto e alla bocciata) con interessanti premi in palio. Alle 16.30 arriverà il momento dei coinvolgimento di alcuni giovani delle scuole bocce del comprensorio, in particolare quelli di Leverone, cui sarà data la possibilità di esibirsi al fianco dei campioni. Alle 17 in campo anche le autorità cittadine e alcuni ospiti.

Targa d’oro – Sfiorano quota 300 le formazioni iscritte ai tre tabelloni della 69a Targa d’oro Città di Alassio: saranno 234 le quadrette in lizza al tabellone Senior, 37 le coppie della Targa Rosa e 25 le coppie partecipanti alla Targa Junior Under 15, per un totale di 1.060 giocatori, cui si devono aggiungere addetti ai lavori, familiari e appassionati al seguito. Per un pienone in quasi tutte le strutture ricettive alassine.

Le ostilità si apriranno alle ore 8 di sabato per la Targa d’oro, ad eliminazione diretta, mentre nel primo pomeriggio scatteranno Rosa, Junior e Bis, quest’ultima gara riservata agli eliminati dei primi due turni del tabellone principale. Oltre ai liguri, ai valdostani e ai tantissimi piemontesi, in arrivo anche atleti dal Triveneto, dalla Toscana e una quarantina di compagini straniere, da Francia, Principato di Monaco, Slovenia, Croazia, Svizzera e Spagna.

Le sedi di gioco sono Alassio (Palaravizza, Alassina, Fenarina), Albenga (Bocciodromo Palasport e campo calcio Bastia), Garlenda (Bocciofila Pro Loco) e Diano Marina (Bocciofila Comunale). Fari puntati sul Palaravizza dalla sera di sabato (quando inizierà l’ingresso a pagamento), con gli ottavi di finale della Oro, e poi per tutta la giornata di domenica, sino alle quattro finali del pomeriggio.

La direzione arbitrale è affidata ad Andrea Lombardi di Massa Carrara, il delegato tecnico della Federazione Internazionale è il piemontese Gianenrico Gontero.

Per le due giornate, assicurata dal Palaravizza la diretta streaming.

Accesso del pubblico – Per gli spettatori è obbligatorio, in tutti gli impianti, l’utilizzo della mascherina FFP2. Inoltre devono essere in possesso del green pass base nelle strutture all’aperto e del super green pass per quelli al chiuso.

Partner – I due appuntamenti si svolgono sotto l’egida della Federazione Italiana Bocce, si avvalgono del sostegno di Comune di Alassio e Regione Liguria ed hanno ricevuto il patrocinio di Coni Liguria e Provincia di Savona. Principali partner sono Solaris Yachts e Limone Piemonte. La manifestazione si avvale della collaborazione di Associazione Albergatori, Assoristobar e Consorzio Un mare di shopping. La Targa d’oro è inserita nel calendario della Federazione Internazionale. La Ligue M1 è un evento della Lega Nazionale Francese Sport Bocce, sotto l’egida della Federazione Francese Sport Bocce.

Info e curiosità – A questo link https://online.anyflip.com/tuie/eroh/mobile/index.html è possibile visualizzare e sfogliare la brochure dedicata ai due eventi, con i saluti delle autorità, le informazioni utili e tante curiosità per seguire al meglio la “quattro giorni”.

Programma completo

Giovedì 7 aprile (Palaravizza)

ore 15.30: Boule Rouge (gara al punto e alla bocciata), aperta a tutti

ore 16.30: Giovani & Campioni

ore 17: Big & Vip

ore 20.30: presentazione Ligue M1 e saluto autorità

ore 21: 1° turno fase a gironi Ligue M1

Venerdì 8 aprile (Palaravizza)

ore 8: 2° turno fase a gironi Ligue M1

ore 10.45: 3° turno

ore 14.30: partite di classificazione 5/9° posto

ore 17: semifinali

ore 21: finale

Sabato 9 aprile (vari impianti)

ore 8 (Alassio, Albenga, Garlenda, Diano Marina): 1° turno Targa d’oro

ore 10.30: 2° turno Targa d’oro (64esimi di finale)

ore 14 (Albenga e Diano Marina): inizio fase eliminatoria Targa Rosa e Targa Junior

ore 14.30: 3° turno Targa d’oro (32esimi di finale)

ore 17: 4° turno Targa d’oro (16esimi di finale)

ore 21.15 (Palaravizza): quinto turno Targa d’oro (ottavi di finale)

Domenica 10 aprile

ore 8: ottavi di finale Targa Bis (Palaravizza)

ore 8.30: fase finale Targa Rosa (Albenga)

ore 10.30: quarti di finale Targa d’oro e Targa Bis (Palaravizza), Targa Junior (Bocc. Fenarina)

ore 14.15: semifinali Targa d’oro, Targa Bis, Targa Rosa e Targa Junior (Palaravizza)

ore 16.45: finali (Palaravizza)