Gran Fondo Città di Loano 2022, gli orari di passaggio dei corridori e le modifiche alla viabilità

0
45

Domenica 6 febbraio si terrà la dodicesima edizione della Gran Fondo Città di Loano, la gara
ciclistica organizzata dal Gruppo Sportivo LoaBikers con il patrocinio ed il contributo dell’assessorato a
turismo, cultura e sport del Comune di Loano. L’edizione 2022 della Gran Fondo Città di Loano sarà anche
valevole come undicesimo “Memorial Laura Pesce”, che assegnerà un premio speciale alla prima donna
classificata nella cat. W2.
La Granfondo Città di Loano si disputerà su una distanza di quasi 111 chilometri. I ciclisti partiranno alle
9.30 da piazza Valerga, si immetteranno sulla via Aurelia e si dirigeranno verso Albenga passando per
Borghetto e Ceriale. Una volta raggiunta la città delle Torri, i corridori lasceranno la costa per l’entroterra:
toccheranno le frazioni albenganesi di San Fedele e Lusignano e giungeranno quindi a Villanova
d’Albenga, Ortovero e Pogli. Dopo un breve sconfinamento a Ponterotto e Ranzo in provincia di Imperia, i
ciclisti giungeranno a Costa Bacelega, dove inizierà la suggestiva “balconata” sulla Valle d’Arroscia che li
porterà a toccare Onzo, Vendone, Arnasco e Cenesi.
Passato Cisano sul Neva e giunti a Zuccarello, per i ciclisti inizierà la salita fino attraverso Castelvecchio di
Rocca Barbena fino al Colle dello Scravaion, il “Gran premio della montagna” della Granfondo Città di
Loano coi suoi 814 metri di quota. Seguirà la rapida discesa che porterà gli atleti a Bardineto. In seguito i
partecipanti dirigeranno il manubrio verso Carpe, Toirano e Boissano. Qui inizierà l’ultima discesa che
condurrà fino all’arrivo, ancora in piazza Valerga a Loano.
Nella giornata della corsa la circolazione veicolare sarà inteerrotta per diversi minuti, prima e dopo il
passaggio dei corridori.
Ad una media di 37 chilometri gli orari i passaggi saranno: Loano (Ss1) alle 9.32; Borghetto (Ss1) alle
9.35; Ceriale (Ss1) alle 9.37; Albenga (Ss1) alle 9.48; San Fedele d’Albenga (Sp6) alle 9.40; Lusignano
d’Albenga (Sp6) alle 9.42; Villanova d’Albenga (Sp6 e Sp453) alle 9.47; Ortovero (Sp453) alle 9.55; Pogli
(Sp453) alle 9.59; Ponterotto (Sp453) alle 10.03; Costa Bacelega (Sp14 e Sp78 e Sp35) alle 10.14; Onzo
(Sp35) alle 10.22; Vendone (Sp35) alle 10.26; Arnasco (Sp35) alle 10.47; Cenesi (Via Pineta) alle 10.56;
Cisano sul Neva (Via Delautra e A. Colombo e Sp 582) alle 10.58-11.01; Zuccarello (Sp582) alle 11.05;
Castelvecchio di Rocca Barbena (Sp52) alle 11.13; Colle dello Scravaion (Sp52) alle 11.28; Bardineto
(Sp52 e Sp60) alle 11.34; Carpe (Sp60) alle 11.55; Toirano (Sp60 e Sp25) alle 12.06; Boissano (Sp60 e
Sp25) alle 12.09; Loano (Sp25 e Ss1) alle 12.19.
Ad una media di 39 chilometri gli orari i passaggi saranno: Loano (Ss1) alle 9.30; Borghetto (Ss1) alle
9.33; Ceriale (Ss1) alle 9.35; Albenga (Ss1) alle 9.45; San Fedele d’Albenga (Sp6) alle 9.38; Lusignano
d’Albenga (Sp6) alle 9.39; Villanova d’Albenga (Sp6 e Sp453) alle 9.44; Ortovero (Sp453) alle 9.52; Pogli
(Sp453) alle 9.56; Ponterotto (Sp453) alle 9.59; Costa Bacelega (Sp14 e Sp78 e Sp35) alle 10.09; Onzo
(Sp35) alle 10.18; Vendone (Sp35) alle 10.21; Arnasco (Sp35) alle 10.41; Cenesi (Via Pineta) alle 10.50;
Cisano sul Neva (Via Delautra e A. Colombo e Sp 582) alle 10.52-10.55; Zuccarello (Sp582) alle 10.58;
Castelvecchio di Rocca Barbena (Sp52) alle 11.06; Colle dello Scravaion (Sp52) alle 11.20; Bardineto
(Sp52 e Sp60) alle 11.26; Carpe (Sp60) alle 11.45; Toirano (Sp60 e Sp25) alle 11.56; Boissano (Sp60 e
Sp25) alle 11.59; Loano (Sp25 e Ss1) alle 12.08.
Il 6 febbraio il traffico veicolare e pedonale verrà sospeso nei due sensi di marcia dalle 9.15 alle 10                                                                                                                                                                                                                                          e comunque sino al termine del transito dei partecipanti alla gara dal punto di partenza di via delle Caselle
sino al confine con Borghetto Santo Spirito; dalle 11.45 alle 13.30 e comunque sino al termine del
transito della gara sulla Sp25 dal confine con Boissano a viale Silvio Amico, in viale Silvio Amico, in via
dei Gazzi, in via delle Caselle sino al traguardo.
Durante il periodo di sospensione della circolazione: è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito
della gara, in entrambi i sensi di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti; è fatto divieto a
tutti i veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei concorrenti; è fatto obbligo a tutti i
veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano o che si immettono su quella interessata dal
transito dei concorrenti, di arrestarsi prima di impegnarla rispettando le segnalazioni manuali o luminose
degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione; è fatto obbligo ai conducenti di
veicoli ed a pedoni di non attraversare la strada.