Sorteggio amaro per l’Italia in un Mondiale di medio livello

La pazzia della FIFA la si può commentare nel sorteggio per gli spareggi che decreteranno a marzo le ultime tre squadre europee ammesse ai Mondiali. Il sorteggio mette  nello stesso raggruppamento Italia e Portogallo, ossia le ultime due vincitrici delle rassegne continentali. Una sfida, quella tra noi e i lusitani che arriverà dopo che gli azzurri in semifinale si libereranno  della Macedonia del Nord e il Portogallo della Turchia. Ma comunque vadano le cose rimane lo scempio della fase finale dei Mondiali del Qatar dove l’Europa, che ha scritto la storia del calcio, deve cedere posti ad Africa e Asia che proprio han ben poco da raccontare. Un Mondiale di medio livello, dove vedremo sfide di bassissimo livello, ma alla FIFA questo non interessa perché  poi contano i voti per le elezioni e si sa che  le federazioni  africane  e asiatiche ricambieranno i favori.  Detto questo la Nazionale di Mancini ha chances di raggiungere il Mondiale che si giocherà, sconvolgendo i calendari, a novembre. Si sa che in estate in Qatar sarebbe impossibile giocare per le temperature elevate. Un particolare dei quali i signori della FIFA, ipnotizzati dagli assegni degli Emiri, non si sono accorti.

Guglielmo Olivero

Email olianno3@libero.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: