Oro stregato anche per Nespoli

0
50

Nello sport la superstizione ha un credito molto alto e di conseguenza  sono molti a pensare che sugli atleti italiani sia stata fatta una macumba o qualcosa del genere. Sono davvero troppe le occasioni mancate, e l’unico oro rimane quello della prima giornata con Dell’Aquila. Poi tanti argenti, sei con quello di oggi preso da Mauro Nespoli, battuto dal giovane turco Gazoz, un volto misto tra un ragazzino sapiente ed un serial killer di Criminal Mainds. Nespoli sembrava davvero proiettato  al gradino  più alto  del podio, soprattutto  da come si era messa la gara nelle fasi iniziali. Poi, come accade spesso in questi giorni, l’oro va all’avversario. Comunque il medagliere italiano,  a metà  ormai dell’avventura giapponese inizia a farsi interessante. Ma tutti ormai penseremo  ad una macumba se non arriva, e presto, un secondo oro.