Settebello vince in rimonta

0
59

Un girone  eliminatorio  nel quale il Settebello  deve sudare le proverbiali  sette camicie, come accaduto poco fa contro gli Stati Uniti  domati praticamente negli ultimi secondi. I ragazzi del ct Campagna vincono 12-11  ma devono farsi qualche  domanda su quanto accaduto.  Come contro la Grecia la squadra  accusa un blackout,  qui nel primo parziale  che li vede sotto prima 0 -4 -poi 3-6. Troppi errori difensivi, troppi falli come dimostrano le espulsioni ad Aicardi e Bodegas, nella foto, questa definitiva. Certo poi la dea bendata si è  innamorata degli americani, certo il portiere degli States era in giornata  di grazia, ma nelle prossime partite meglio rimediare. I quarti sono sicuri visto che il Settebello dopo tre partite a due vittorie ed un pareggio.