L’ultima volta che vide Parigi

Tramonta contro il non irresistibile argentino Federico Delbonis l’ultima occasione per Fabio Fognini di arrivare neimturni caldi del Roland Garros. Il tennista di Arma cede in tre set senza opporre in pratica resistenza al sudamericano in una sfida dove si e’visto, come altre volte, un Fabio nervoso e apatico. Certo a 34 anni questa era un’occasione importante, visto la buona sorte del tabellone che l’aveva inserito nella parte meno pericolosa. Ma purtroppo Fognini ha dimostrato che l ‘apice ormai e’alle spalle con quel Torneo di Montecarlo vinto nel 2019 contro Nadal. Adesso il testimone sembra passare ad altri, da Musetti a Sinner che proveranno  a portare avanti la loro classifica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: