Mancini rinnova, Detti delude e Allegri va al Real

Un tardo pomeriggio ed una prima parte di serata ricca di eventi ad iniziare dalla prima giornata dei campionati europei di Budapest che registrano però una delusione per gli sportivi italiani con il quarto posto di Detti, nella foto, nei 400 stile libero che era tra i favoriti per un posto sul gradino più alto del podio. A sollevare il morale ci pensa la 4×100 stile libero che ottiene il terzo posto. Gli azzurri sono al comando al primo cambio grazie a Alessandro Miressi che ottiene il record italiano con 47″74, poi cede a Russia e Gran Bretagna con gli altri tre frazionisti: Lorenzo Zazzeri, Thomas Ceccon e Manuel Frigo. Da segnalare il record del mondo nei 50 dorso, semifinale, di Kliment Kolesnikov.

La giornata vive anche su due importanti notizie calcistiche ad iniziare dalla conferma di Mancini alla guida della Nazionale fino al 2026 mentre Allegri starebbe per firmare con il Real Madrid, anche se si attende la fine della Liga sabato prossimo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: