Florean: “Correrò al Rally di Alba, una gara che a livello nazionale assume un’importanza molto particolare”

Fulvio Florean è un grande protagonista del rally italiano. Il campione savonese, nella sua carriera ha corso più di 450 gare, poi si è dovuto arrendere per un paio di anni per problemi fisici ma ora è tornato nuovamente a far parlare di sè: “Ho corso per parecchi anni, a fine 2018 però ho smesso per problemi legati alla schiena salvo poi riprende lo scorso anno- esordisce così Fulvio- ho disputato la mia prima corsa nel lontano 1988  e da lì in poi non ho mai smesso per trent’anni.

Come ho detto prima nel 2018 ho deciso di abbandonare le corse per vari motivi ma soprattutto per problemi fisici, poi ho avuto la fortuna di incontrare, agli inizi del 2019, un chiropratico che mi ha sistemato e così visto che la passione in me era ancora tanta ho deciso di rimettermi nuovamente in gioco. Mi hanno richiamato alcune squadre con le quali avevo corso è ho ceduto, qualche gara la faccio sempre volentieri ad esempio circa due settimane fa, precisamente il 10 e 11 aprile, a Sanremo ho fatto il Rally insieme a Elwis Chentre e abbiamo partecipato su Skoda Fabia R5 evo.

La mia ultima vittoria in un Campionato risale al 2016 quando, sempre insieme a Elwis, abbiamo trionfato all’ International Rally Cup- prosegue il copilota- l’anno seguente nello stesso Campionato sono arrivato secondo con Alessandro Re ma questa competizione la ricordo comunque con affetto in quanto ho ottenuto la mia ultima vittoria assoluta al Rally del Casentino, gara che fa parte dell’International Rally Cup. Posso affermare quindi, con un pochino d’orgoglio, che anche se l’età avanza sono sempre sul pezzo. Ho partecipato a più di 450 gare arrivando per ben 48 volte sul gradino più alto del podio, ricordo con grande orgoglio il trionfo, nel 2013, della Coppia Italia insieme ad Elwis.

Nei prossimi mesi una garetta al mese la farò, ad esempio prenderò parte al Rally di Alba che è una delle gare più importati a livello italiano, infatti vengono a gareggiare dei Campioni professionisti per fare dei test pre Campionato del Mondo. Sono particolarmente legato a questa competizione- conclude Fulvio- perchè, lo scorso giugno, sono rientrato proprio con questa gara e abbiamo fatto un ottavo posto assoluto, un ottimo rientro. Ci prepareremo per questo Rally partecipando, a metà maggio, al Rally del Grappolo in provincia di Asti, una gara valida per la Coppa Italia ma servirà a me e ad Elwis come allenamento per arrivare al meglio all’importantissimo Rally di Alba. Spero di continuare a correre, il rally è la mia passione e finché il fisico me lo permetterà cercherò di correre”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: