Micillo: “E’ importante che i bambini provino le varie discipline sportive a scuola”

Il 13 marzo 2021 si è tenuta l’Assemblea del Consiglio Regionale del CONI Liguria nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale per eleggere il Presidente ed i Componenti della Giunta del CONI Liguria per il quadriennio Olimpico 2021-2024.
Alla guida è stato riconfermato Antonio Micillo: “Avevo deciso di ricandidarmi, sollecitato da un gruppo di amici, e riparto, nonostante la pandemia, con molto entusiasmo – esordisce il Presidente – posso dire che la Giunta ha subito un grande ricambio generazionale, abbiamo dovuto sostituire i tre componenti delle Federazioni Sportive in quanto, tutti quanti, erano giunti al terzo mandato e quindi non più eleggibili. Ora in Giunta abbiamo la Federazione Tennis, la Federazione dell’Hockey su prato e la Federazione Gioco Calcio. Sono molto soddisfatto anche per quanto riguarda le due cariche di vicepresidenti assegnate, una a Andrea Fossati che è anche il Vicario e l’altra a Furio Ginori. Tra i nostri obiettivi, importantissimo, quello di occuparci delle società di base e dell’impiantistica perchè è fondamentale per poter fare sport, gli impianti sono essenziali e devono essere a norma e bisogna fare in modo di renderli agibili il numero maggiore possibile”.

“Questa pandemia ci ha reso la vita difficile, tante società fanno fatica ad andare avanti perché versano in grandi difficoltà economiche, la maggior parte degli sport di contatto sono fermi da più di un anno e non so se tante società riusciranno a sopravvivere. E’ chiaro che al contrario gli sport che si possono praticare all’aria aperta patiscono meno questa situazione e forse ci hanno guadagnato qualcosa nel senso che hanno ampliato il loro bacino d’utenza in quanto hanno raccolto atleti che ad esempio si andavano ad allenare nelle palestre. Cercheremo di fare in modo di aiutare tutte queste realtà collaborando con le autorità locali. Per quanto riguarda i nostri progetti- prosegue Micillo- durante il periodo estivo faremo partire gli Educamp mentre attualmente cerchiamo di portare avanti, anche se con fatica, i Centri CONI facendo molta formazione ai tecnici, entrambi sono progetti che puntano sulla multidisciplinarietà.
Ci tengo a sottolineare un’ ultima cosa- conclude il Presidente- in Italia manca, fattore importantissimo, l’attività motoria nella scuola elementare, come avviene in tanti altri Paesi ad esempio in Francia. Il primo approccio allo sport deve avvenire nella scuola elementare, è lì che i bambini devono avere la possibilità di provare le varie discipline sportive. Speriamo che nonostante le varie difficoltà sia un anno positivo e all’insegna dello sport”.

Nel corso della prima Giunta il presidente Micillo ha nominato i delegati provinciali. A Savona è stato confermato Roberto Pizzorno, così pure ad Imperia dove per il prossimo quadriennio ci sarà ancora Alessandro Zunino. Nuovi i delegati di Genova e La Spezia. Nella città capoluogo di Regione Micillo ha nominato Alberto Bennati, figura di spicco dello sport ligure e attuale presidente regionale della Fip, mentre a La Spezia la new entry è Filippo Leporati, un tecnico a livello nazionale proveniente dall’atletica leggera. Bennati e Leporati sostituiscono Rino Zappalà e Augisto Franchetti Rosada che per motivi personali non si sono più candidare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: