La Lnd sulla Riforma dello sport : “L’approvazione decreti é un duro colpo per il calcio di base”

“Oggi il calcio di base ha ricevuto un altro duro colpo, come se non bastassero già gli effetti terribili della pandemia – il commento del presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia – Con l’approvazione dei decreti di riforma dello sport, concepiti dal precedente esecutivo, vengono ancora una volta penalizzate le società dilettantistiche, a cominciare dall’abolizione del vincolo. Vorrei anche ricordare a chi gioisce per questa presunta rivoluzione che senza le ASD non esisterebbero neanche i lavoratori sportivi. E tutto ciò arriva mentre stiamo faticosamente creando le condizioni per far ripartire alcune delle nostre attività”.Ultimamente il  nome di Cosimo Sibilia è stato fatto come possibile sottosegretario allo Sport, insieme a quello degli altri due deputati Marco Marin e Paolo Barelli.Tuttavia l’interessato ha escluso che il suo nome possa essere indicato per ricoprire ruoli nel governo Draghi:
“Si sono fatti i nomi di chi, dentro Forza Italia, si occupa delle questioni dello sport: il sottoscritto, Marco Marin, Paolo Barelli”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: