Fognini vince e trova Nadal

Una premessa maliziosa. Oggi Fabio Fognini deve ringraziare le autorità australiane che, di fronte ad un ampliamento dei casi di Covid 19, hanno deciso numerose restrizioni fino a quella di vietare al pubblico la presenza agli Australian Open, fino a mercoledì. E così il tennista di Arma, particolarmente reattivo alle provocazioni, oggi ha potuto affrontare l ‘idolo di casa De Minoir senza il tifo avversario. E così Fabio, che approda come Berretini agli ottavi di finale, ha superato agevolmente l ‘ostacolo in meno di un paio d’ore, faticando soltanto nel terzo set. Alcuni suoi colpi sono stati da antologia in un match dove il tennista imperiale poco ha concesso alla sua isteria, se non qualche imprecazione al dispositivo elettronico che segnala il fallo di piede. Adesso però arriva la sfida contro Rafa Nadal che ha tutta intenzione di vincere il primo Grande Slam della stagione. Vero che lo spagnolo soffre particolarmente Fognini e vero anche che gli spalti chiusi consentiranno all’armese di non perdere la concentrazione. Una sfida aperta ad ogni soluzione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: