Sport e Salute : un nuovo piano di misure per aiutare la ripartenza delle SSD e ASD

La voce circolava da tempo ma adesso è stata ufficializzata. Ecco tutte le misure varate per far fronte alla ripresa delle attività sportive dilettantistiche e di base nei prossimi mesi che porteranno ad una graduale ripresa. Sport e Salute, infatti, per aiutare società e associazioni sportive (ASD/SSD) a ripartire dopo i mesi più difficili della pandemia, ha varato un piano integrato di misure di sostegno sociale e di servizio. Attenzione speciale chiaramente per l’attività di base, che potranno usufruire di un programma di aiuti di complessivi 7,5 milioni di Euro. Il contributo a fondo perduto per ASD/SSD è l’esito delle richieste di riesame relative al mese di novembre. L’avviso pubblico è finalizzato a promuovere e sostenere la creazione di presidi sportivi ed educativi in quartieri e periferie disagiate, aperti tutto l’anno, destinati alle comunità e a tutte le fasce d’età.
Il piano è mirato a sostenere progettualità sportive e sociali di valore, promosse dal sistema sportivo di base, che utilizzano lo sport come strumento di prevenzione recupero e inclusione sociale per soggetti fragili, categorie vulnerabili e a rischio emarginazione sociale.
Sport e Salute S.p.A ha promosso inoltre un piano straordinario di formazione che tramite gli Organismi sportivi sarà finalizzato alla rete associativa territoriale.Il lockdown ha accelerato l’utilizzo di strumenti di connessione a distanza. L’intervento è pensato per sostenere gli Organismi Sportivi nell’infrastrutturazione tecnologico-digitale, a vantaggio della loro base associativa.Sport e Salute S.p.A prevede ancora il finanziamento di risorse per sostenere la certificazione e gli screening medico-sportivi, in particolare per le attività giovanili e per persone fragili, anziani, disabili e residenti in aree con un elevato disagio sociale. Infine oltre agli interventi già previsti dal programma Sport e Periferie, Sport e Salute S.p.A, sempre tramite gli Organismi Sportivi, sono stati destinati fondi in particolare ai centri federali colpiti da calamità naturali nell’anno 2020 o che versano in condizioni di particolare degrado. I presidenti degli Organismi Sportivi sono stati convocati dal presidente di Sport e Salute S.p.A Vito Cozzoli nelle prossime ore per l’illustrazione dei sei avvisi pubblici del piano di sostegno sopra menzionati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: