Notte nerissima per Fabio Fognini

Inizia malissimo il 2021 di Fabio Fognini che ha ceduto questa notte in poco più di un’ora e 15 minuti all’austriaco Novak, numero 100 del mondo, nel primo turno della seconda edizione della Atp Cup in programma a Melbourne, Il punteggio impietoso di 6-3 6 -2 rispecchia quanto si e’visto in campo con Fogna a volte indisponente e svogliato, come purtroppo visto tante volte nella sua carriera. Chi pensava che il tennista di Arma di Taggia si fosse lasciato indietro un anno caratterizzato da un infortunio alla caviglia e dalla positività al Covid ora dovrà ricredersi. La sensazione e ‘che il viale del tramonto sia stato imboccato anche perché la sua presenza nelle competizioni a squadre inizia ad essere un problema più che un vantaggio. La cronaca del match parla di un primo set nel quale Fabio, dopo aver tenuto il primo gioco, va sotto 4 -1 contro un tennista di modesta caratura che fatica fino nei fondamentali. Il settimo gioco, che sigilla il 5 -2 per Novak risulta il più lungo, con sette minuti nei quali Fognini presenta un paio di ottimi colpi. Il set si chiude 6-3. Nel secondo parziale Fognini vince il primo game prima di sottomettersi al gioco dell’avversario che si porta rapidamente sul 3-2. Fognini tenta ancora una timida reazione ma il set si chiude 6 -2. Certo che se la forma rimane questa ci si domanda con quali aspettative Fognini si presenti agli Australian Open che scattano domenica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: