Sono 1020 i giocatori in arrivo per la targa d’oro città di Alassio, oggi al PalaRavizza la targa mista con 16 big

0
35

Sono in corso gli ultimi preparativi in vista dell’ormai imminente 71a Targa d’oro Città di Alassio, storico appuntamento con lo sport bocce, in programma nel weekend (sabato 20 e domenica 21) nella Città del Muretto e località limitrofe. Numeri ancora una volta da capogiro: 224 quadrette per la Targa Oro (Senior), 33 coppie per la Targa Rosa Silvana Gioielli e 29 coppie per la Targa Junior Boulenciel (giovanile Under 15). Per un totale di 1.020 atleti, uomini e donne, di tutte le età. In lizza tutti i big della specialità, ma anche giocatori delle categorie inferiori. Una decina sono le formazioni straniere. In lizza tanti piemontesi, ma sono rappresentati anche club della Valle d’Aosta, toscani e del Triveneto. Tra i favoriti ci sono i francesi, campioni in carica Landraud-Amar-Leiva Marcon-Garcia (La Bourguesanne), Bellazzini-Deregibus-Grattapaglia-Grosso (Brb Ivrea), Collet-Janzic-Matteo Mana-Data (La Perosina), Carlo Ballabene-Paolo Ballabene-Cagliero-Carlevaro (Chiavarese), Baccino-Carello-Pretto-Cavallo (Bocce Mondovì) e Romolo Artusio-Manolino-Ponzo-Contoz (Nus Aosta). In arrivo anche tanti appassionati.
Le prime sfide della Targa d’oro si giocheranno sabato alle ore 8. Le location interessate sono tre ad Alassio, due ad Albenga e i vari impianti bocciodromi da Loano a Diano Marina. Nel pomeriggio di sabato scatteranno anche Targa Junior (Diano Marina ed Andora), Targa Rosa (Pietra Ligure e Loano) e Targa Bis, quest’ultima riservata alle compagini sconfitte nei primi due turni della “Oro”. In tour-de-force che si completerà domenica pomeriggio con il gran finale dei quattro tabelloni, al Palaravizza. Tra i vari premi, anche i trofei in memoria di Arrigo Caudera e Beppe Andreoli, plurivincitori in passato, rispettivamente per il miglior puntatore e il miglior bocciatore.
Ma lo spettacolo, proprio al Palasport Ravizza, inizierà già domani, venerdì 19, con la disputa, per la prima volta, della Targa Mista, appuntamento inserito nel ristretto novero degli Special Events della Federazione Italiana Bocce. In campo otto coppie, formate da sedici tra i più forti specialisti italiani del volo, vale a dire

Valentina Basei (Noventa) e Ivan Soligon (Marenese), Elisa Bulla (Bassa Valle) e Matteo Mana (Perosina), Erica Candolini (Quadrifoglio) e Enrico Barbero (Brb Ivrea), Francesca Carlini (Borgonese) e Luigi Grattapaglia (Brb Ivrea), Marika De Petris (Borgonese) e Daniele Grosso (Brb Ivrea), Chiara Mellano (Auxilium Saluzzo) e Davide Sari (Noventa), Caterina Venturini (Buttrio) e Davide Manolino (Nus), Nicole Zorzenone (Buttrio) e Gabriele Graziano (Gaglianico). Da notare la presenza di Carlini-Grattapaglia, argento nella prova a coppie miste del Mondiale 2021 disputato proprio ad Alassio.

Sia venerdì (dalle ore 16 alle 23) che domenica (dalle ore 10.30 alle 19) è prevista la diretta streaming sulla web tv federale topbocce.live.

Il programma completo, gli abbinamenti e i nomi di tutti i protagonisti sono disponibili sul sito www.boccealassio.it.
L’organizzazione  della 71a Targa d’oro è curata dalla Asd Circolo La Fenarina, Gesco e Federazione Italiana Bocce, sotto l’egida della Federazione Internazionale Sport Bocce, inoltre con il supporto delle locali società bocciofile. Comune di Alassio e Regione Liguria sono gli enti promotori. L’evento è inoltre sostenuto dalla Fondazione De Mari e si avvale del patrocinio di Federazione Europea Bocce, Coni Liguria, Provincia di Savona e Comune di Albenga. Maggiori informazioni ed aggiornamenti sul sito www.boccealassio.it.

Gli impianti di gioco
Alassio: Palasport Ravizza, via San Giovanni Battista, 31 (8 campi); Bocciofila Alassina, via Ignazio Dell’oro 31 (4 campi), Circolo La Fenarina, via Pian del Moro 10 (4 campi).

Albenga: Bocciofila Palasport, viale Olimpia 2 (20 campi); Parrocchia San Bernardino (località Vadino), via Einaudi 62 (28 campi).

Garlenda: Bocciofila Pro Loco Garlenda, regione Bauso 2 (16 campi).

Ceriale: Bocciodromo Comunale Aurora, via Alba, 5 (8 campi).

Loano: Bocciofila La Loanese, via Alba 6 (8 campi esterni).

Pietra Ligure: Bocciodromo Comunale Valmaremola, via Morelli, località Le Costanze 1 (12 campi).

Andora: Bocciodromo Comunale Andora Bocce, via Marco Polo, 20 (10 campi).

Diano Marina: Bocciofila Dianese Purgatorio, via Lucus Bormani (10 campi).

 

Il programma completo del Palaravizza

Venerdì 19 – Targa Mista: ore 16 quarti di finale, ore 17.45 semifinali, ore 21.15 finali, a seguire premiazione.
Sabato 20 – Targa Oro: ore 8 128esimi; ore 10.30 64esimi; ore 14.30 32esimi; ore 17 16esimi; ore 21.15 ottavi.
Domenica 21: ore 8.30 ottavi Targa Rosa; ore 10.30 quarti Targa Oro e Targa Rosa; ore 14.30 semifinali Targa Oro, Rosa, Junior, Bis; ore 17 finali.

 

Biglietti Palaravizza – ingresso a pagamento a partire dalla sera di sabato 20.
Sabato (ore 21.15, un turno): 5 € (ridotto giocatori: € 3).
Domenica mattina (ore 8.30, due turni): € 7 (ridotto € 5).
Domenica pomeriggio (ore 14.30, due turni): € 7 (ridotto € 5).
Abbonamenti: due giorni € 15, solo domenica (mattina e pomeriggio) € 10.
Ingresso gratuito per gli Under 18.