Regionali, Atletica Arcobaleno argento con i maschi, bronzo con le girls

0
79

Weekend dedicato al Campionato Regionale di Società per il settore Assoluto. Gare in quel di Villa Gentile a Genova e buoni piazzamenti dei portacolori dell’Atletica Arcobaleno Savona nonostante (purtroppo) molte assenze di alcuni tra i “top players” del gruppo, causate per lo più da infortuni di varia entità.Il commento e l’analisi partono dal team maschile che sfiora il titolo regionale realizzando un punteggio di 11.127 (14 gare), a sole 49 lunghezze dai Campioni Liguri 2023 (la formazione del Cus Genova). Ecco le prestazioni tecnicamente più rilevanti. Affermazione per Denis Canepa nel giavellotto, con un miglior lancio di m. 67,48. Anche l’altro lanciatore Gioele Buzzanca non delude: vittoria nel disco con un apprezzabile 50,13 e seconda piazza nel peso (m. 13.45 la miglior misura). Molti gli argenti individuali… Luca Bancardi è acciaccato ma porta a casa un discreto 10.96 sui 100 e contribuisce in maniera determinante all’argento della staffetta 4×100 (corsa con Mirko Morando, Andrea Papanicolau e Francesco Girardi), all’arrivo in 42.83. Bene anche la staffetta 4×400 (schierata con Damiano Di Crescenzo, Mirko Morando, AyotadeAdeshole e Samir Benaddi): 3.22.90 il crono, per un buon 2° posto. Argento anche per Mirko Morando (400 in 50.84), per lo junior Damiano Di Crescenzo che si migliora sui 400 ostacoli chiusi in 55.67, per l’astista Nicola Saettone che valica l’asticella a 3.90 (e poi chiude al 3° posto nell’alto con il personale di 1.80), per il triplista Michele Marchiori (12.91 il suo miglior salto). Citiamo ancora la buona prova di Francesco Rebagliati sui 110 ostacoli (15.90) e le positive prestazioni di Enrico Lanfranconi (1.57.11, terzo posto e primato personale sugli 800, e 4-10.85 e 4° posto in una gara tattica sui 1.500). Bene anche Francesco Girardi che chiude i 200 con il nuovo personale correndo in 22.97 e piazzandosi in 6° posizione. La formazione femminile soffre più di quella maschile l’assenza di alcune tra le leader storiche. Ma porta comunque a casa un piazzamento da podio, terza piazza alle spalle delle vincitrici del CUS Genova e dell’Atletica Alba Docilia. Vincente la junior Asia Bianchi sui 100 ostacoli in 15 netti, poi sicuramente efficace anche nella propria frazione della staffetta 4×100 (all’arrivo seconda in 50.37, con le compagne Maria Luna Pittella, Nora Stellini e Elisa Moro). Vittoria e record personale nella 5 km di Marcia per l’altra junior Veronica Parodi, che conclude la sua gara con il crono di 28.28.81. Medaglie d’argento per Elisa Sacco (1.55 nell’alto), Letizia Mancino (18.56.29 sui 5.000), Marella Toblini (9.13 nel getto del peso). Terzi posti, ma con riscontri tecnici qualitativi, per Laura Alessia (2.18.67 sugli 800), Elisa Moro (1.06.96 sui 400 Ostacoli, nuovo primato personale) e per la staffetta 4×400 (3.58.58 nella formazione Elisa Moro, Alessia Laura, Stefania Biscuola, Malina Berinde). Significativa ed importante la presenza, oltre al contributo, della “capitana” Stefania Biscuola, al rientro dopo una “pausa” piuttosto lunga. Nella staffetta 4×400 buon 4° posto della formazione Allieve grazie ad Alice Ratto, Letizia Leoni, Asia Zucchino e Ginevra Carloni (4.15.23 il crono all’arrivo). Segnaliamo ancora il nuovo personale dell’allieva Asia Zucchino che termina 5° sui 400 correndo in 1.02.98.