L’Albenga ha ipotecato la D

0
313

Va bene la scaramanzia,  va benissimo attendere il verdetto della matematica, ma è realistico pensare che il pareggio colto oggi dall’Albenga sul campo della Lavagnese  (0-0) suona come una campana a festa per gli ingauni che si confermano in vetta a +8 proprio sui levantini. Era quella di oggi la partita chiave per laureare il team di Buttu leader incontrastato dell ‘Eccellenza, una camera con vista sulla D, dove a nostro avviso, con pochi ritocchi, potrà ancora recitare un ruolo di primo piano. Non dobbiamo dimenticare che alla vigilia del torneo la Lavagnese era data come la grande favorita per la vittoria finale mentre l’Albenga era poco quotata. Poi il campo ha emesso verdetti diversi con gli ingauni che hanno messo il turbo e che soltanto in queste ultime settimane sembrano accusare un briciolo di stanchezza. Oggi i ragazzi del presidente Marinelli hanno tenuto testa sul campo di una ottima squadra, hanno resistito all ‘assedio degli ultimi minuti, ma hanno anche saputo replicare con convincenti azioni. E ora solo la matematica deve dare il pass per la D dopo che la logica ha già emesso il verdetto