Fine settimana ricco di successi per l’Atletica Arcobaleno

0
325

Fine settimana dedicato ai Campionati Italiani Indoor per Juniores e Under 23 ad Ancona.Miglior risultato per l’Arcobaleno è il 9° posto per Asia Bianchi. Al primo anno di categoria tra le junior, la torinese ha sfiorato la finale dei 60 ostacoli grazie ad un ottimo 8.97 realizzato in semifinale dopo aver corso la batteria in 9.25. Sempre sui 60 ostacoli, ma categoria Under 23, e due buone prove di Anabel Vitale: 8.78 in batteria, 8.85 in semifinale… Crono purtroppo non sufficienti per accedere al turno di finale in una delle gare tecnicamente più qualificate dei Campionati. In gara sui 400 piani under 23 Marella Toblini: una buona distribuzione e all’arrivo il crono di 58.60, riscontro positivo anche tenuto conto delle caratteristiche dell’atleta che si trova sicuramente un po’ a disagio sulle piste indoor. Purtroppo non ha potuto scendere in pista la staffetta femminile Under 23 4×1 giro a causa di un infortunio della frazionista Malina Berinde. Splendido argento per Ilaria Accame, cresciuta in Arcobaleno e all’esordio con la nuova canottiera della Atletica Unicusano Livorno. Ilaria, alla prima gara indoor 2023, ha corso i 400 in 54.53 dimostrando di avere le carte in regola per una nuova entusiasmante stagione. Notizie positive giungono da oltre oceano. Ludovico Vaccari, in USA per motivi di studio, ha esordito su un 5.000 indoor chiudendo in un interessante 15.17.00. In gara a Novara le giovani martelliste ovadesi: Ilaria Cavanna è terza con un miglior lancio di 39.25 (ancora lontano dalle sue concrete possibilità di risultato), mentre Camilla De Francesco realizza 33.28, classificandosi in 7° posizione. Da Modena giunge notizia dei miglioramenti sui 60 piani di Francesco Torello (7.55) e Flavio Perelli (7.56), entrambi soddisfatti di questi primi riscontri indoor.