Tegole sull’Albenga ma il primo posto è blindato

0
247

Non è un periodo decisamente splendente in casa Albenga dal punto di vista della condizione fisica dei giocatori. Ad aumentare il numero degli infortunati contribuisce, per almeno due mesi, Nicholas Costantino costretto ad uscire dal terreno di gioco domenica scorsa durante il match con la Sestrese. Purtroppo gli esami medici hanno riscontrato la distorsione del legamento collaterale del ginocchio : non si può dire che il campionato sia finito per lui, ma difficilmente lo si vedrà prima delle ultime sfide. La bellissima cavalcata vincente degli ingauni è stata accompagnata anche da altri problemi come lo stop di Di Salvatore mentre altri titolari risentono di acciacchi comunque risolvibili. Comunque questi stop forzati non impediranno ai ragazzi di Buttu di chiudere al primo posto l’ Eccellenza perché davvero il divario con il resto del plotone appare netto. Certo che, se si considera il calcio come un gioco diabolico, fanno bene i diversi apparati della società a mon lasciarsi andare in dichiarazioni esaltanti. Meglio tenere i piedi per terra, anche se il divario con le altre è abissale.